L'addome forma la parte anteriore della parte superiore del corpo tra il torace e il bacino. L'area addominale è ulteriormente suddivisa nell'addome superiore (sopra l'ombelico, tra gli archi costali alla punta inferiore dello sterno), l'addome medio (area libera dall'osso attorno all'ombelico) e l'addome inferiore (sotto l'ombelico, tra le ossa pelviche). L'addome è caratterizzato nella zona centrale da una muscolatura relativamente pronunciata, che è coperta da cuscinetti di grasso più o meno spessi. La cavità interna dell'addome è chiamata cavità addominale. Questo contiene numerosi organi come lo stomaco, il fegato, la cistifellea, l'intestino tenue, l'intestino crasso o il pancreas. Il diaframma separa la cavità addominale dalla cavità toracica. Il limite inferiore è formato dal pavimento pelvico e dall'osso dell'anca.

Numerosi sintomi possono comparire nell'area addominale, che vanno da più malattie esterne come un'ernia ombelicale o ernia inguinale, malattie infettive del tratto digestivo, a gravi malattie degli organi interni (ad es. Cirrosi epatica, cancro al colon, cancro del pancreas, ecc.). I sintomi nel tratto digestivo sono spesso il primo segno di malattie nella zona addominale. Pressioni gastriche, dolore addominale, flatulenza, nausea e vomito sono i sintomi tipici qui, sebbene lo spettro delle loro possibili cause sia estremamente ampio. Ad esempio, i sintomi possono essere causati da un'infezione gastrointestinale piuttosto innocua, ma i sintomi a volte possono anche essere attribuiti al cancro dello stomaco o del duodeno. Uno stomaco gonfio può essere osservato in relazione all'intolleranza alimentare, ma può anche essere dovuto a gravi malattie del fegato. Tutto sommato, la diagnosi delle malattie nell'area addominale è quindi spesso piuttosto difficile e sono necessari esami approfonditi, in particolare nel caso di lamentele a lungo termine, per determinare la causa dei sintomi.

Inoltre, i disturbi nell'area addominale possono anche essere attribuiti a malattie del cuore o degli organi genitali interni, il che complica ulteriormente la diagnosi. Ad esempio, oltre al dolore toracico, a volte si può osservare un dolore nell'addome superiore, nausea e vomito in un infarto. Il dolore al basso ventre può essere associato a epididimite o torsione testicolare e l'infiammazione della tuba di Falloppio o delle ovaie è spesso associata a dolore al basso ventre. Non è raro che le donne soffrano di dolori addominali all'addome che si irradiano durante le mestruazioni.

C'è anche una connessione tra stress psicologico e malattie nella zona addominale. Le malattie infiammatorie intestinali come la malattia di Crohn sono in gran parte considerate psicosomatiche. Lo stress psicologico svolge spesso anche un ruolo nello sviluppo delle ulcere allo stomaco. Lo stress è generalmente valutato come un fattore di rischio per un'ampia varietà di malattie del tratto gastrointestinale. A volte questo si riflette anche in insolite abitudini alimentari, che possono provocare sovrappeso e obesità (obesità). La mancanza di esercizio fisico e una dieta troppo ricca di grassi e calorie sono anche possibili cause dell'obesità, con l'aumento della formazione di grasso addominale particolarmente critico dal punto di vista della salute. Perché l'eccesso di grasso addominale è esso stesso un fattore di rischio per varie altre malattie, come il diabete o la coronaropatia. (Fp)

Pancia

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: I 6 MIGLIORI esercizi per L ADDOME best SIX-PACK (Agosto 2020).