Nascondi AdSense

Studi evolutivi: le donne sono sempre più coinvolte con altre donne


Le donne hanno sempre più legami sessuali con altre donne
La sessualità umana è una questione estremamente complessa. Una nuova teoria suggerisce che le donne eterosessuali hanno maggiori probabilità di avere una connessione sessuale con altre donne rispetto agli uomini eterosessuali con altri uomini. Gli autori di un nuovo studio ritengono che la causa di ciò sia stata apparentemente innescata dall'evoluzione.

I ricercatori della London School of Economics hanno scoperto in un'indagine che le donne sembrano essere più flessibili nella loro vita amorosa rispetto agli uomini. Le donne eterosessuali hanno maggiori probabilità di stabilire connessioni con altre donne. La ragione di ciò sembra essere l'evoluzione ed è in parte correlata al matrimonio poligamo. Gli scienziati hanno pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista "Biological Reviews".

Le donne usavano il sesso per risolvere conflitti e tensioni nei matrimoni poligami
Lo psicologo evoluzionista Dr. Satoshi Kanazawa ha sviluppato una nuova teoria. Ciò collega una cosiddetta fluidità sessuale delle donne con l'evoluzione e i matrimoni poligami. Quando gli uomini avevano più di una donna in passato, le donne usavano il sesso tra loro come una sorta di meccanismo per risolvere i conflitti e le tensioni tra le donne, spiega l'esperto. Le donne hanno avuto rapporti intimi tra loro per ridurre la competizione e di conseguenza creare una maggiore armonia all'interno della famiglia, aggiunge il dottore.

Le donne non hanno un orientamento sessuale diretto?
La teoria afferma che le donne, a differenza degli uomini, non potrebbero avere "nessun orientamento sessuale diretto", spiega il ricercatore. Invece di essere eterosessuale o gay, l'orientamento della donna dipende in gran parte dal rispettivo partner, dal suo stato riproduttivo e da altre circostanze ", spiega l'autore principale Dr. Kanazawa.

Un'altra spiegazione della differenza di attrazione tra i sessi tra i sessi potrebbe essere che, sebbene gli uomini abbiano desideri simili alle donne, "sopprimono l'interazione sessuale con altri uomini", ha detto lo scienziato. La ragione potrebbe essere "una stigmatizzazione sociale dell'omosessualità maschile". Di conseguenza, gli uomini hanno meno probabilità di perseguire tali sentimenti ed evitare relazioni omosessuali.

Il 49 percento dei giovani britannici non si considera eterosessuale al 100 percento
Un sondaggio su 2.000 donne (tutte considerate eterosessuali) nel Regno Unito la scorsa settimana ha scoperto che almeno una donna su quattro aveva avuto un'esperienza sessuale con un'altra donna, affermano i medici. Circa il 23 percento delle persone nel Regno Unito descrive il proprio orientamento sessuale come non eterosessuale al cento percento. Tra i giovani di età compresa tra 18 e 24 anni, il valore sale al 49 percento, affermano gli esperti (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Dipendenza Affettiva (Ottobre 2020).