Notizia

Esercizi di meditazione e consapevolezza alleviano il diabete


Nuovi trattamenti potrebbero aiutare molti pazienti con diabete di tipo 1
Molte persone con diabete di tipo 1 sviluppano altri problemi di salute a causa della loro malattia. Qui, i medici sono sempre alla ricerca di nuovi modi e mezzi per curare il diabete. Ma tecniche come la meditazione o le terapie cognitive basate sulla consapevolezza possono aiutare in modo affidabile le persone colpite ad affrontare meglio la loro malattia?

I ricercatori dell'Università di Aberdeen stanno attualmente studiando se la meditazione può aiutare con il diabete di tipo 1 per controllare meglio la condizione. Gli scienziati hanno scoperto che tecniche come la meditazione aiutano effettivamente i malati a gestire meglio la malattia e ridurre l'ansia e la depressione, l'Università di Aberdeen riporta in un comunicato stampa sullo studio attuale.

L'ansia e la depressione complicano il trattamento del diabete
La meditazione può aiutare le persone con diabete di tipo 1 a gestire meglio la propria malattia e le relative ansie e preoccupazioni. Tali tecniche aumentano il benessere emotivo dei malati, spiegano gli esperti. Nel nuovo studio, i ricercatori hanno cercato di vedere se le tecniche di meditazione possono migliorare la consapevolezza e ridurre l'ansia e la depressione. Alcuni malati trovano molto difficile venire a patti con la malattia. Trovano problematico misurare e regolare i livelli di zucchero nel sangue più volte al giorno, spiegano gli esperti. Una maggiore consapevolezza sarebbe quindi utile per regolare in modo ottimale il livello di zucchero nel sangue.

Circa un terzo di tutti gli adulti con diabete ha livelli significativi di ansia e depressione, il che rende difficile gestire e gestire efficacemente la malattia, secondo gli autori. Tali persone rilasciano un alto livello di ormoni dello stress. Questi includono, ad esempio, adrenalina e cortisolo. Questi causano il rilascio di glucosio nel nostro flusso sanguigno. Il processo aumenta il livello di glucosio nel sangue. La depressione è generalmente caratterizzata da affaticamento e bassa motivazione. Questi effetti rendono difficile per le persone colpite dedicare il tempo e l'energia per gestire malattie complesse a lungo termine come il diabete, spiegano gli scienziati.

Aiuta le persone con ansia e depressione
Secondo i ricercatori, le persone con diabete di tipo 1 devono ripetutamente bilanciare tre fattori chiave nella loro vita: i carboidrati nella dieta aumentano il livello di glucosio nel sangue, mentre l'esercizio o l'iniezione di insulina abbassa il livello di zucchero. Alimenti diversi contengono diverse quantità di glucosio. Alcune insuline funzionano in modo diverso e alcune attività bruciano il glucosio a velocità più elevate. Pertanto, il diabete costituisce un atto di bilanciamento infinito e complesso. Questo è difficile da affrontare per coloro che soffrono già di ansia o depressione.

Gli esperti affermano che le persone con ansia e depressione sono spesso molto preoccupate per fallimenti passati o futuri disastri nella vita che è improbabile che si verifichino. La terapia basata sulla consapevolezza e la meditazione aiutano a concentrarsi sul "qui e ora", spiega il dott. Appassionato dell'Università di Aberdeen. Ciò renderà più facile per i malati prendersi cura dei loro problemi reali e concentrarsi sulla malattia piuttosto che preoccuparsi delle preoccupazioni e degli eventi passati, aggiunge Keen. Una terapia cognitiva appositamente sviluppata basata sulla consapevolezza riduce l'ansia e la depressione nelle persone con diabete. Lo studio pilota in corso studierà gli esatti effetti di questo trattamento negli adulti con diabete di tipo 1, affermano gli scienziati. L'indagine durerà per un periodo di 2 anni. (As)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Esercizi di Consapevolezza 2230: meditazione per guarire la mente (Settembre 2020).