Notizia

Immagini shock: il fumo diventa un dipinto horror


I giorni in cui il fumo aveva il suo status di pratica culturale sono finiti. Negli anni '80, gli insegnanti di biologia hanno usato 16 immagini di gambe fumanti per avvertire il sedicenne delle conseguenze del consumo di sigarette e quindi hanno innescato la reazione puberale della sfida "a fumarne una prima".

Immagini d'urto
Se vuoi goderti il ​​tuo Bahman in Iran, stai guardando un polmone fumante, così come l'amico del tabacco negli Stati Uniti. Anche in Germania, una direttiva UE entrerà in vigore il 20 maggio, che ha lo scopo di impedire alle persone di fumare con immagini horror. 42 sequenze di shock mostrano le conseguenze del consumo di nicotina nei colori più neri: polmoni che fumano, arti amputati o un piede marcio vengono aggiunti alle scene in scena, ad esempio della pelle invecchiata. I potenziali fumatori ora sperimentano che i bambini degenerano dai fumatori, che fumare acceca o provoca il cancro, non solo nel testo di prima, ma nelle immagini più drastiche possibili.

La direttiva UE
La direttiva anti-pubblicità dell'UE richiede che almeno il 65% della parte anteriore e posteriore sia riempito con testo e immagini deterrenti, per pacchetti di sigarette, nonché per tabacco rotante e narghilè. Per aumentare l'effetto, i singoli pacchetti mostrano motivi diversi.

Inoltre, la pubblicità del tabacco al cinema è consentita solo dopo le 18:00 e anche per i film con FSK dalle 18. A partire dal 2020, la pubblicità esterna per i prodotti del tabacco e le sigarette elettroniche è generalmente vietata.

Ingredienti vietati
In futuro sono vietati tutti gli additivi che migliorano il sapore del tabacco, creano dipendenza o aumentano l'effetto tossico. L'aroma di frutta fa tanto parte delle sigarette al mentolo.

Pericoli del fumo
Il fumo di tabacco contiene quasi 250 sostanze considerate tossiche e si dice che quasi 100 causino il cancro. Il fumo attraversa i polmoni nel sangue e quindi nell'intero organismo. La classica lamentela dei fumatori è un polmone infiammato e ristretto, che si manifesta principalmente per mancanza di respiro.

Si dice anche che il fumo danneggi la potenza, causi malattie cardiovascolari, riduca le prestazioni fisiche e danneggi il bambino durante la gravidanza.

cancro
Il fumo provoca il cancro ai polmoni e promuove fino a un quarto di tutte le altre malattie del cancro. Le sostanze cancerogene presenti nel fumo di tabacco causano non solo il cancro ai polmoni, ma anche il cancro nella laringe, nell'esofago, nella vescica, nei reni, nel pancreas, nello stomaco e nella cervice.

Non solo i fumatori muoiono di cancro ai polmoni più spesso dei non fumatori, ma più spesso di altre forme di cancro.

Circa tre milioni di persone muoiono ogni anno a causa degli effetti del fumo, uno su tre per cancro ai polmoni e i forti fumatori hanno un'aspettativa di vita inferiore di 20 anni.

Alcool e sigarette
L'alcol con la sigaretta aumenta significativamente il rischio di cancro. Dissolve le sostanze che promuovono il cancro nel fumo di tabacco e quindi apre la strada ai carcinomi nella laringe, nella cavità orale e nell'esofago. Il modo migliore per ridurre il rischio di cancro sarebbe evitare l'alcool e le sigarette; Lasciare uno dei due riduce già il rischio.

Deterrenza riuscita?
L'anti-pubblicità con immagini horror ha successo? Il 62% degli ex fumatori intervistati in Australia ha dichiarato che le immagini spaventose li hanno influenzati a smettere di fumare.

Indagini condotte tra ex fumatori in Canada hanno anche dimostrato che le manipolazioni hanno rafforzato la loro decisione di smettere di fumare.

Molti fumatori attivi, d'altra parte, si sentono stigmatizzati, discriminati come tossicodipendenti e instabili.

L'industria del tabacco critica lo stato autoritario
Michael von Foerster, portavoce dell'Associazione dell'industria tedesca del tabacco da fumo (VdR), afferma: “Deve esserci la fine di una politica sanitaria autoritaria che definisce un comportamento socialmente indesiderabile e poi lo mette alla base, discriminando così i consumatori. Oggi è contro il tabacco, domani contro alcol, zucchero, grassi e automobili. " (Dr. Utz Anhalt)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Meglio la sigaretta elettronica o a tabacco riscaldato? Meglio smettere del tutto! (Ottobre 2020).