Mano

Igiene delle mani: questo è importante notare quando si lavano le mani!


L'OMS ha lanciato la Giornata internazionale dell'igiene delle mani nel 2009
Per l'ottava volta, quest'anno si svolge la Giornata internazionale dell'igiene delle mani. La giornata della campagna avviata dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 2009 ha lo scopo di attirare ogni anno l'attenzione sull'importanza di lavarsi le mani. Questa è una delle misure di prevenzione delle infezioni più importanti e può ridurre significativamente il rischio di malattie come la diarrea o l'influenza. In un'intervista con "Augsburger Allgemeine", un esperto spiega ciò che è importante per una corretta igiene delle mani.

Nella maggior parte dei casi, le malattie vengono trasmesse tramite le mani
"Per favore, vai a lavarti le mani prima": anche ai bambini piccoli viene insegnato a lavarsi le mani prima di mangiare o dopo aver giocato in giardino. Questo di solito è dato per scontato in età adulta, ma alcune persone non sono altrettanto attente all'igiene delle mani. Ciò può avere conseguenze spiacevoli, poiché l'OMS stima che fino all'80% di tutte le malattie infettive siano trasmesse tramite le mani. Come Monika Schulze, consulente senior per l'igiene della clinica di Augsburg, non è possibile determinare con esattezza quante infezioni siano causate da germi nelle mani del settore privato. Ma negli ospedali sarebbero la causa principale della trasmissione di malattie, ha detto l'esperto al giornale.

Migliaia di batteri vivono sulle mani
Secondo l'esperto, un centimetro quadrato di pelle è colonizzato da dieci milioni di microrganismi, con circa 150 diversi tipi di batteri sulle sole mani. Molti di loro sono innocui e persino importanti perché i microrganismi piccoli fanno parte della flora cutanea naturale e proteggono la pelle come uno "scudo protettivo" dalle malattie. Tuttavia, se questo è danneggiato o il nostro sistema immunitario è indebolito, i microrganismi possono penetrare negli strati più profondi della pelle e causare un'infezione. Secondo Schulze, l'influenza, un raffreddore o un raffreddore, ad esempio, venivano spesso trasmessi attraverso le mani, quest'ultima anche più spesso in questo modo che attraverso la cosiddetta "infezione da goccioline" quando si parla. Inoltre, patogeni della diarrea come La salmonella o il norovirus sono spesso passati alle mani.

"La conoscenza di semplici misure di protezione dalle infezioni e la loro coerente attuazione nella vita di tutti i giorni aiuta a rimanere in buona salute", afferma il Dr. Heidrun Thaiss del Federal Center for Health Education (BZgA) in un messaggio in occasione della Giornata mondiale dell'igiene delle mani. "Un'accurata igiene delle mani è essenziale e una prima misura adatta per prevenire la diffusione di agenti patogeni", ha detto il capo del BzgA.

Sapone per almeno 20 secondi
Al fine di uccidere i patogeni dannosi sulle mani, il lavaggio regolare e accurato delle mani è la regola igienica più importante. Il sapone dovrebbe essere usato perché rimuove sporco e microbi dalla pelle meglio della sola acqua. Anche la durata gioca un ruolo importante, perché se le dita vengono tenute solo brevemente sotto il getto d'acqua, non c'è quasi alcun beneficio e la maggior parte dei patogeni rimangono sul palmo della mano. Invece, le mani devono essere adeguatamente bagnate con acqua calda e strofinate accuratamente con sapone per almeno 20 secondi. È importante pulire anche gli spazi tra le dita, le punte delle dita e le unghie. Dopo il risciacquo, le mani devono essere asciugate accuratamente in tutte le aree. Si consiglia un asciugamano monouso nei bagni pubblici, secondo Schulze è consigliabile a casa che ognuno abbia il proprio asciugamano.

La disinfezione delle mani di solito non è necessaria
Tuttavia, la disinfezione di solito non è necessaria, perché “il nostro corpo è progettato per affrontare i germi. Ciò rafforza il sistema immunitario ", spiega Schulze. Inoltre, gli agenti speciali agiscono anche contro i batteri benefici e il film protettivo naturale della pelle, di cui abbiamo bisogno come protezione contro i patogeni. La situazione è diversa, tuttavia, quando un'onda influenzale o un virus gastrointestinale "gira". Quindi, secondo l'esperto, la disinfezione delle mani potrebbe essere utile per un tempo limitato. Lo stesso vale per le persone con un sistema immunitario indebolito, ma questo dovrebbe essere discusso in anticipo con il medico.

I patogeni sono particolarmente comuni su pomelli e smartphone
Lavarsi le mani è così importante proprio perché è possibile evitare i patogeni ovunque. Sono ovunque sugli oggetti di tutti i giorni, specialmente dove si alternano molte mani. Le maniglie delle porte e le maniglie del carrello sono ad es. Schulze spiega che ci sono luoghi in cui un gran numero di agenti patogeni vagano, così come su smartphone e tablet. Per la maggior parte delle persone, tuttavia, questi sono innocui perché un sistema immunitario sano può allontanare bene i potenziali "aggressori". Pertanto, lo smartphone o il portatile in ufficio non dovrebbero essere disinfettati regolarmente. "Per lo più usi solo lo smartphone da solo. Ciò significa che ci sono solo batteri della tua flora cutanea e non ci danno fastidio", afferma Schulze. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Igiene delle mani con acqua e sapone. (Agosto 2020).