Notizia

Ricercatori: Yoga e acqua fitness alleviano i sintomi della SM


Yoga e aquafit hanno un effetto positivo sui sintomi della SM
Secondo un nuovo studio, yoga e aquafit hanno effetti positivi su alcuni sintomi della sclerosi multipla (SM). In base a ciò, i pazienti con un tale programma di esercizi hanno sofferto meno di affaticamento, depressione e formicolio della pelle.

La sclerosi multipla è ancora incurabile
Secondo gli esperti, la sclerosi multipla (SM) è la più comune malattia infiammatoria cronica del sistema nervoso centrale nell'Europa centrale, con le donne colpite circa il doppio delle volte rispetto agli uomini. Nonostante la ricerca intensiva, la malattia è ancora considerata incurabile. Tuttavia, i ricercatori sono cautamente ottimisti sul futuro. Grazie ai nuovi farmaci, la SM sta diventando sempre più controllabile. Inoltre, la ricerca ha dimostrato che la sclerosi multipla può essere rallentata con la dieta giusta. Recentemente, scienziati di vari istituti di ricerca hanno riportato sulla rivista Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry che un aumento del consumo di caffè può ridurre il rischio di sviluppare la SM fino al 30 percento. Ricercatori svizzeri e iraniani hanno ora scoperto che l'attività fisica può influenzare positivamente alcuni sintomi della sclerosi multipla.

Yoga e aquafit riducono alcuni sintomi della SM
Come hanno dimostrato gli scienziati dell'Università e delle Cliniche psichiatriche dell'Università di Basilea con colleghi iraniani, i pazienti che praticano yoga e aquafit soffrono meno di stanchezza, depressione e formicolio della pelle. Hanno ora pubblicato i loro risultati sulla rivista specializzata "Medicina e scienza nello sport e nell'esercizio fisico". La SM è una malattia autoimmune cronicamente progressiva in cui il sistema immunitario colpisce le aree del tessuto nervoso, ha scritto l'Università di Basilea in un comunicato stampa. Le possibili conseguenze di questo sono disturbi del movimento. Altri sintomi tipici sono la "stanchezza", ovvero quando l'affaticamento cronico diventa patologico, depressione e parestesia (formicolio agli arti) come formicolio, prurito e intorpidimento della pelle.

La fatica e la depressione sono diminuite in modo significativo
In uno studio, i ricercatori di Basilea e Kermanshah (Iran) hanno mostrato che questi sintomi sono migliorati in modo significativo dopo otto settimane di intervento con yoga e aquafit: in base a ciò, l'affaticamento, la depressione e la parestesia sono diminuite significativamente dopo tre volte alla settimana di allenamento rispetto al gruppo di controllo. Il gruppo fisicamente inattivo aveva una probabilità 35 volte maggiore di sperimentare una depressione da moderata a grave rispetto ai gruppi che facevano yoga o aquafit.

L'allenamento fisico come supplemento ai trattamenti standard
Un totale di 54 donne con diagnosi di SM con un'età media di 34 anni hanno partecipato allo studio in tre gruppi: con yoga, aquafit o nessuna attività fisica. I soggetti hanno dovuto compilare questionari sui sintomi prima e dopo l'intervento. Le loro terapie esistenti, ad esempio con farmaci che influenzano la regolazione immunitaria, sono rimaste invariate durante lo studio. "L'allenamento fisico nella SM dovrebbe essere considerato come un supplemento ai trattamenti standard in futuro", scrivono i ricercatori. Lo studio ha coinvolto la Kermanshah University of Medical Sciences in Iran, la University Psychiatric Clinics Basel (Centro per i disturbi affettivi, lo stress e il sonno) e il Dipartimento di sport, esercizio fisico e salute dell'Università di Basilea. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: LE FORME DELLA SCLEROSI MULTIPLA (Agosto 2020).