Notizia

Ricercatore: carne rossa responsabile dell'invecchiamento biologico precoce


Mangiare in modo malsano ci fa invecchiare più velocemente ed è un pericolo per la salute
La nostra dieta può cambiare la nostra età biologica? I ricercatori hanno scoperto che il consumo di carne rossa può portare a problemi di salute e persino a influire negativamente sull'età biologica. La carne rossa provoca un aumento del livello di fosfato nel nostro corpo. Di conseguenza, la nostra era biologica sembra aumentare.

Se mangi molta carne rossa in generale, il consumo probabilmente aumenterà la tua età biologica, affermano gli scienziati. Un aumento del livello di fosfato e gli effetti di una dieta non salutare fanno aumentare la nostra età biologica. I ricercatori dell'Università di Glasgow e del Karolinska Institutet di Stoccolma hanno pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista "Aging".

Una dieta malsana e squilibrata influisce sull'età biologica
Mangiare carne rossa può far aumentare i livelli di fosfato nell'uomo. Anche un moderato aumento dei fosfati potrebbe avere un impatto negativo sulla nostra età biologica, affermano i ricercatori. La cosiddetta età cronologica non è interessata.

L'età biologica è un valore, per così dire, paragonabile al contachilometri di un'auto. Ci mostra quanti chilometri abbiamo effettivamente sull'orologio, spiegano gli esperti. I risultati del nuovo studio hanno suggerito che l'invecchiamento biologico e i livelli dietetici di fosfato possono essere direttamente attribuiti alla frequenza del consumo di carne rossa. Inoltre, gli scienziati aggiungono che un consumo non ottimale di frutta e verdura influisce anche sull'orologio biologico.

L'aumento dei livelli di fosfato può causare malattie renali croniche
Livelli elevati di fosfato possono portare a una ridotta funzionalità renale e persino a causare una malattia renale cronica da lieve a moderata, avvertono i medici. "Le nostre osservazioni hanno dimostrato che un aumento del consumo di carne rossa, insieme a una cattiva alimentazione senza frutta e verdura, ha un effetto dannoso sul nostro corpo", spiega il professor Paul Shiels dell'Università di Glasgow.

Le persone economicamente svantaggiate che non hanno molti soldi da mangiare sono particolarmente a rischio. Mangiano spesso molta carne rossa e pochissima frutta e verdura, affermano gli scienziati. L'aumento dei livelli di fosfato è particolarmente comune negli uomini. Il fosfato si trova in molti alimenti di base, tra cui carne, pesce, uova, latticini e verdure. Un alto livello di fosfato sembra portare a invecchiamento vascolare prematuro e malattie renali, affermano i ricercatori.

La carne rossa economica è di solito di scarsa qualità
Molte persone con un elevato livello di fosfato hanno problemi con la funzione renale, che di solito sono segni di una precoce malattia renale, avverte il Prof. Shiels. “La qualità del prodotto della carne rossa ha anche un impatto sulla nutrizione delle persone socialmente svantaggiate. Di solito la carne economica non è davvero di buona qualità ”, spiegano i medici. Sono necessari ulteriori studi per comprendere meglio gli effetti di un livello di fosfato troppo elevato.

Ma mangiare carne rossa non ha solo effetti negativi. Il consumo di carne rossa è una preziosa fonte di ferro, selenio, vitamine del gruppo B e vitamina D. Contiene anche molte sostanze a supporto della nostra salute, spiegano gli scienziati. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Dott. Rocco Berloco, Seminario Gastroenterologia16 maggio 2020 (Settembre 2020).