Notizia

Studi: un programma di esercizi speciali aiuta i pazienti con ipertensione polmonare


Un allenamento speciale rafforza la gittata cardiaca nei pazienti con ipertensione polmonare
Se la pressione sanguigna nei polmoni è significativamente aumentata, i medici parlano di ipertensione polmonare. Ciò si traduce in uno stress costantemente aumentato sul cuore e, nel tempo, l'organo vitale diventa sempre più stanco. In un recente studio, alcuni scienziati dell'ospedale universitario di Heidelberg hanno dimostrato che un allenamento speciale può aiutare le persone colpite a migliorare la loro gittata cardiaca. I risultati di questo studio sono stati pubblicati sull'European Heart Journal.

Lo studio mostra che un programma di esercizi adattato individualmente migliora significativamente l'assunzione di ossigeno e la forza cardiaca dopo solo 15 settimane, secondo l'ospedale universitario di Heidelberg. I ricercatori della clinica sono stati per la prima volta in grado di dimostrare direttamente l'effetto sulla gittata cardiaca mediante misurazioni invasive mediante catetere. La formazione rappresenta un'utile aggiunta alla terapia farmacologica.

Restringimento dei vasi sanguigni nei polmoni
Secondo la Clinica universitaria di Heidelberg, l'ipertensione polmonare è una malattia vascolare cronica che si verifica spesso a causa di malattie polmonari ostruttive croniche (BPCO; tosse da fumo), embolia polmonare, malattie reumatiche, difetti cardiaci congeniti o debolezza cardiaca. Nella malattia, i piccoli vasi sanguigni nei polmoni si restringono e talvolta diventano cancerosi, spiegano gli esperti. Di conseguenza, la metà destra del cuore deve esercitare molta forza e la capacità di pompaggio diminuisce continuamente. "Le persone colpite sperimentano grave mancanza di respiro con il minimo sforzo e hanno una prognosi molto scarsa senza trattamento", ha detto l'ospedale universitario. Ad oggi, la malattia non è curabile, ma la sua progressione può essere rallentata in modo significativo.

Gittata cardiaca valutata in 95 pazienti con ipertensione polmonare
Il gruppo di ricerca guidato dal professor Ekkehard Grünig della clinica toracica dell'ospedale universitario di Heidelberg ha esaminato gli effetti dello speciale programma di esercizi su 95 pazienti ipertesi polmonari medicati nell'ambito del presente studio. A tal fine, i partecipanti sono stati divisi in un gruppo di formazione e un gruppo di controllo e gli scienziati hanno determinato la gittata cardiaca dei soggetti del test all'inizio e alla fine del periodo di osservazione di 15 settimane. Ciò è stato fatto misurando l'assorbimento di ossigeno e un esame del catetere del cuore destro a riposo e sotto stress. Per l'esame del catetere del cuore destro, una sonda di misurazione è stata inserita nel ventricolo destro tramite un catetere nella vena cervicale per registrare la pressione e quindi il potere di pompaggio lì, spiegano gli esperti dell'ospedale universitario di Heidelberg.

Significativi miglioramenti dopo 15 settimane di allenamento
Gli scienziati hanno scoperto che dopo 15 settimane di allenamento, l'assunzione massima di ossigeno dei soggetti sottoposti a stress è migliorata in modo significativo, il che è un segno che i muscoli del corpo stanno lavorando in modo più efficace, ha detto l'ospedale universitario. Allo stesso tempo, il programma di esercizi ha aumentato la potenza di pompaggio della metà destra del cuore del 20 percento sotto carico. Ciò corrisponde a circa un litro in più di sangue al minuto che passa attraverso i polmoni. Questo è "il primo studio che misura l'effetto di uno speciale allenamento per l'ipertensione polmonare sul sistema cardiovascolare mediante misurazioni invasive", spiega l'autore principale Nicola Benjamin (nata Ehlken). Questa è la prima volta che viene fornita la prova "che un programma di esercizi può migliorare la gittata cardiaca di pazienti gravemente malati".

Ora, secondo i ricercatori, sono necessari ulteriori studi per valutare accuratamente l'impatto della formazione e dei meccanismi sottostanti. Tuttavia, i risultati attuali sono anche importanti per comprendere l'importanza e l'importanza della formazione specifica nei pazienti con ipertensione polmonare. Perché "solo pochi anni fa, i pazienti con ipertensione polmonare non potevano fare un allenamento fisico guidato perché esiste il rischio che la malattia peggiori se sovraccarica", afferma Nicola Benjamin.

Limitazione dell'applicabilità
Nel centro di ipertensione polmonare presso il Thoraxklinik Heidelberg, viene offerto un addestramento speciale per i pazienti con ipertensione polmonare in collaborazione con la clinica di riabilitazione Königstuhl Heidelberg. Secondo l'ospedale universitario di Heidelberg, la terapia di esercizio di successo e ora in tutta Europa è ora raccomandata nelle linee guida oltre a una terapia farmacologica adattata in modo ottimale. Tuttavia, esiste una limitazione cruciale nell'offerta. "Per motivi di sicurezza, la formazione è solo a basse dosi e dovrebbe iniziare in una clinica specializzata in ipertensione polmonare sotto la guida di medici e fisioterapisti", sottolinea il professor Dr. Ekkehard Grünig. La maggior parte delle volte, l'allenamento doveva essere adattato quotidianamente all'inizio e qualsiasi sforzo eccessivo poteva portare a un deterioramento. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Ipertensione polmonare: malattia subdola ma passi avanti (Agosto 2020).