Notizia

Studi: i bambini tendono a diventare sovrappeso quando i genitori pensano di essere troppo grassi


La valutazione dei genitori influenza il peso reale dei bambini
La maggior parte dei genitori cerca di evitare di sovrappeso. I medici hanno ora scoperto che anche l'ipotesi dei genitori che i loro figli siano in sovrappeso può essere sufficiente per farli ingrassare. Anche la preoccupazione dei genitori per il sovrappeso della prole fa ingrassare i loro figli.

I ricercatori hanno ora scoperto che quando i genitori pensano che i loro figli siano in sovrappeso, possono avere gravi conseguenze. Indipendentemente dal peso reale dei bambini, questa ipotesi è sufficiente per far aumentare di peso i bambini colpiti. Gli scienziati del Florida State University College of Medicine hanno pubblicato i risultati del loro studio in Pediatria.

Lo studio esamina 3.500 bambini per un periodo di diversi anni
La percezione dei genitori sembra essere una profezia che si autoavvera, afferma la coautrice Angelina Sutin del Florida State University College of Medicine. I genitori non dovrebbero agire di norma se i loro figli pesano troppo? Non necessariamente. I bambini in sovrappeso hanno perso peso in questo studio se i genitori pensavano che i loro figli fossero di peso corporeo normale, spiega Sutin. In questo caso, un errore di valutazione da parte dei genitori può anche avere un effetto protettivo sui bambini. Lo studio ha trovato una connessione tra la percezione dei genitori e il peso dei loro figli, ma non è stato in grado di trovare una relazione causa-effetto, affermano i ricercatori. Lo studio è stato ispirato da studi precedenti che in precedenza avevano scoperto che gli adulti che si sentivano in sovrappeso hanno guadagnato più peso di quanto avrebbero fatto in circostanze normali, aggiunge Sutin. Il nuovo studio ha ora osservato oltre 3.500 bambini e i loro genitori. I medici hanno esaminato i bambini regolarmente ogni due anni, dai quattro ai 12 anni o dai 5 ai 13 anni. Durante l'esame, i genitori hanno dovuto rispondere a domande su come hanno percepito il peso del loro bambino. Il 97 percento degli intervistati erano madri, affermano i ricercatori.

L'esame si basa sull'indice di massa corporea
All'età di quattro o cinque anni, tre quarti dei bambini avevano ancora un peso normale e sano. Il venti percento dei bambini esaminati erano in realtà sovrappeso o addirittura obesi, ma i genitori delle vittime generalmente ritenevano che il peso fosse normale, spiegano gli scienziati. Con il passare del tempo, i medici potrebbero stabilire che questi bambini in sovrappeso hanno continuato a ingrassare se i genitori li percepivano in sovrappeso, spiega Sutin. Nello studio, è stato difficile quantificare quanto sovrappeso i bambini avevano sviluppato perché i bambini stavano ancora crescendo. L'importanza dell'aumento di peso nell'infanzia varia a seconda delle dimensioni, aggiunge Sutin. L'indagine si basava sulla misurazione comunemente usata, il cosiddetto indice di massa corporea (BMI). Il BMI offre una stima approssimativa del grasso corporeo in base all'altezza e al peso. L'IMC tiene conto anche dell'età e del genere dei bambini, spiegano gli esperti. Lo studio non è stato in grado di determinare quanto sia aumentato l'IMC quando i genitori hanno ipotizzato che i loro figli fossero in sovrappeso. Inoltre, i medici non hanno riscontrato alcun legame diretto con il peso dei genitori. Tuttavia, non c'erano informazioni su come i genitori percepivano il proprio peso, aggiungono gli esperti.

Perché la valutazione ha un tale impatto sul peso dei bambini?
Una spiegazione del perché l'adozione dei genitori può avere tali conseguenze potrebbe essere il monitoraggio dell'assunzione di cibo e dell'attività fisica, afferma Sutin. Quando gli adulti si sentono stigmatizzati dal loro peso, tendono a mangiare molto ed evitare l'attività fisica. I ricercatori sospettano che effetti simili potrebbero influenzare anche i bambini colpiti. Inoltre, alcuni bambini sono ribelli nei loro atteggiamenti. I tentativi di tali genitori da parte dei genitori di limitare l'assunzione di cibo potrebbero portarli a mangiare di più in seguito, spiega Sutin.

I bambini hanno bisogno di una dieta sana e di attività fisica
Forse l'ossessione dei genitori per il peso viene trasferita ai loro figli, il che potrebbe portare a una salute mentale peggiore e causare strategie di coping, come mangiare troppo, spiegano gli esperti. Ci sono poche ricerche su come i genitori dovrebbero affrontare al meglio i propri figli riguardo ai problemi di peso. Sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire come i genitori dovrebbero comunicare meglio con i propri figli riguardo al loro peso, dicono i medici. Secondo i ricercatori, i genitori dovrebbero generalmente educare i propri figli all'importanza di un'alimentazione sana e dell'attività fisica per la salute generale, piuttosto che concentrarsi sul peso, spiega Sutin. Potrebbe essere più efficace se i genitori si concentrassero sull'importanza di un'alimentazione sana e dell'attività fisica per la salute generale e offrissero ai loro figli molte opportunità per un'alimentazione sana e l'esercizio fisico nella vita quotidiana, aggiunge Sutin. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Una sana alimentazione per i bambini (Settembre 2020).