Notizia

Naturopatia: salvia in cucina sana


Salvia in cucina: ha un sapore fresco
Salvia fresca scottata nel burro. Questa fragranza risveglia i sensi e ricorda una vacanza in Italia. L'erba aromatica con una leggera nota di canfora è indispensabile nella cucina italiana. Saltimbocca è un classico: le scaloppine di vitello sono condite con prosciutto essiccato all'aria e salvia fresca, fritte e poi spolverate con vino. Pasta e risotti, piatti di verdure e salse a base di pomodoro possono anche essere raffinati con l'erba. In Germania, l'anguilla è spesso aromatizzata con foglie di salvia per renderla più digeribile.

La salvia appartiene alla famiglia botanica dei fiori labiati ed è originaria del Mediterraneo. Il sottosuolo sempreverde cresce fino a 80 cm di altezza e ha foglie allungate e stalked con una superficie in feltro argenteo. Oltre alla salvia reale (Salvia officinalis), in cucina vengono utilizzati diversi altri tipi di salvia. Il saggio dalmata, ad esempio, ha una nota piacevolmente fresca, mentre il saggio greco ha un sapore un po 'amaro. Poiché la spezia ha un forte aroma intrinseco, deve essere dosata con cura. I piccoli fiori blu sono adatti anche come contorno commestibile.

La salvia è anche molto importante come pianta medicinale. Non sorprende che il suo nome derivi dalla parola latina "salvare" per "guarire". La salvia allevia il raffreddore e il mal di denti, favorisce la digestione e si presume che riduca l'eccessiva sudorazione. Le foglie contengono olii essenziali come tujone e canfora, ma anche tannini, sostanze amare e flavonoidi.
Nel giardino, il saggio preferisce un luogo soleggiato, preferibilmente di fronte a un muro di casa o tra le pietre. Ha bisogno di un terreno ben drenato e calcareo. La pianta vende pidocchi, bruchi e lumache, quindi viene spesso posizionata intorno a orti. Il momento ideale per la raccolta è poco prima della fioritura. Si consiglia di tagliare l'erba a portata di mano dal suolo. Se vengono raccolte solo le singole foglie, le erbe sembrano rapidamente "pizzicate". La salvia ha un sapore fresco, perché quando si asciuga si perde molto aroma. Se vuoi conservare le foglie, puoi metterle tra un foglio di alluminio spesso ricoperto di olio d'oliva e congelarle. (Heike Kreutz, aiuto)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: ACQUA CALDA e LIMONE 4 BENEFICI con una RICETTA SPECIALE di Simona Vignali Naturopata (Ottobre 2020).