Notizia

Il caffè è più sano di quanto la maggior parte della gente pensi


Effetti positivi e negativi del consumo di caffè
Quanto consumo di caffè è salutare e da quale quantità dovresti evitare il prossimo espresso? Per molto tempo, le opinioni su questa domanda sono state estremamente diverse. A volte meno non è più, almeno quando si tratta di caffè. Qui sembra applicarsi quanto segue: può essere un po 'di più. Gli scienziati hanno ora scoperto che un corpo sano può assumere molta caffeina. Da quattro a cinque tazze di caffè espresso al giorno non sono quindi un problema per la nostra salute.

Ti piace bere un sacco di caffè al giorno? Ti è stato detto per anni che così tanto caffè non fa bene alla salute? Se è così, smetti di preoccuparti. Un consumo così elevato di caffè non è malsano, potrebbe persino promuovere la tua salute. I medici hanno scoperto che le persone sane possono facilmente consumare da quattro a cinque tazze di caffè espresso ogni giorno.

La verità sugli effetti del caffè sul corpo umano
Se sei un bevitore di caffè, sei sicuro di conoscerne i benefici. Anche il profumo della bevanda calda innesca una sensazione di relax e sicurezza in molte persone. Ci sono numerose persone che difficilmente possono alzarsi dal letto la mattina senza il "risveglio". Per le persone colpite, il caffè del mattino fa semplicemente parte della vita normale. Tuttavia, il caffè ha avuto la reputazione per anni che ti avrebbe fatto star male. È stato detto che un consumo eccessivo di caffè provoca nervosismo, irrequietezza e problemi del sonno. E la stimolante bevanda calda? Il seguente articolo cerca di chiarire domande aperte sul consumo di caffè.

Quanto caffè dovresti bere?
In generale, il caffè costituisce un rischio per la nostra salute solo se viene consumato in grandi quantità su base regolare. Ciò è dovuto all'elevato contenuto di caffeina nella bevanda calda, spiega Hans Hauner, direttore del Centro di medicina nutrizionale Else Kröner-Fresenius (EKFZ) dell'Università tecnica di Monaco di Baviera, al portale di notizie "Spiegel online". Se consumi fino a 400 milligrammi di caffeina durante il giorno, non devi preoccuparti della tua salute. Perché una quantità così piccola di caffeina è considerata sicura. Un adulto potrebbe quindi bere da quattro a cinque tazze di caffè espresso o addirittura fino a otto tazze di tè nero al giorno, cita il portale di notizie Gabriele Graf del centro consumatori NRW di Düsseldorf. Per vostra informazione: una tazza normale con un contenuto di 200 millilitri di caffè filtro contiene circa 90 milligrammi di caffeina.

Ci sono gruppi di persone che dovrebbero stare attenti a consumare il caffè?
Non tutte le persone possono bere così tanto caffè. Gli esperti avvertono che le donne in gravidanza e in allattamento devono fare attenzione quando consumano caffè. In questo gruppo, la caffeina è passata liberamente attraverso la placenta. Quindi, entra nel ciclo del nascituro durante la gravidanza, spiega Gabriele Graf. Il grosso problema è che il fegato del nascituro non è in grado di scomporre la caffeina così rapidamente. Pertanto, si consiglia alle donne in gravidanza e in allattamento di stare attente al loro consumo e di godersi pochissimo caffè durante la gravidanza, aggiunge il nutrizionista.

Quanto velocemente può avere effetto il caffè?
Se le persone si sentono immediatamente più svegli dopo un sorso di caffè, questo non può davvero essere possibile. Tali persone sono soggette al cosiddetto effetto placebo. L'effetto stimolante non inizia fino a 15-30 minuti dopo aver bevuto il “risveglio”, Margret Morlo è citato dall'associazione per l'alimentazione e la dietetica di “Spiegel Online”. Quanto tempo impiega la caffeina a diffondersi in tutto il corpo attraverso il flusso sanguigno umano.

Quanto tempo impiega la caffeina a degradarsi nel nostro corpo?
Possono essere necessarie ore affinché il corpo scomponga tutta la caffeina. Una linea guida è: nelle persone adulte sane, l'emivita media nel corpo è di circa quattro ore. Il corpo ha quindi escreto circa il 50 percento della caffeina ingerita, afferma Margret Morlo.

A che ora dovremmo avere la nostra ultima tazza di caffè?
Le opinioni differiscono su questo, perché non esiste una vera regola empirica per questa domanda. Dipende dalla singola persona. Alcune persone possono ancora bere cola, caffè o tè nero la sera e godersi ancora una buona notte di sonno. In altri, il consumo eccessivo o tardivo di caffè può causare problemi di sonno reali. Quindi tutti devono scoprire da soli in quali momenti della giornata tollerano meglio la caffeina, spiega Hans Hauner.

Ci sono altri effetti collaterali del caffè che dovrebbero essere considerati?
Il caffè stimola la circolazione umana, il che ci fa battere il cuore più spesso, afferma Hauner. Il polso e la nostra pressione sanguigna iniziano quindi a salire. Ma non preoccuparti, questo processo non è davvero pericoloso per le persone sane. Anche con un aumento del consumo di caffè, il rischio di sviluppare aterosclerosi o soffrire di infarto non aumenta, aggiunge Hauner. I pazienti con ipertensione arteriosa possono anche godersi il caffè, anche se in quantità moderate. Il consumo di caffè non aumenta significativamente la pressione sanguigna ed è pericoloso per la salute, anche se un assunto diffuso è diverso. Tuttavia, dovresti stare attento se soffri di cosiddetti disturbi del ritmo. È meglio consultare il proprio medico prima di iniziare a consumare caffè senza controllo. Se bevi davvero troppo (litri) di caffè, rischi anche di sviluppare sintomi di ansia, iperattività e disturbi gastrointestinali, aggiunge l'esperto.

Sintomi di astinenza dal caffè?
In realtà è possibile che i sintomi di astinenza possano derivare dal consumo di caffè. Il corpo si abitua al consumo regolare e agli effetti della caffeina che contiene. Se le razioni di caffeina non compaiono, i nostri esperti possono rispondere sviluppando mal di testa e difficoltà di concentrazione. Questo cosiddetto mal di testa da astinenza da caffeina colpisce soprattutto le persone nei fine settimana quando le persone cercano di fare una pausa caffè. Tuttavia, il caffè non è assolutamente una sostanza che crea dipendenza.

Effetti positivi del caffè sulla salute umana?
È probabile che molte persone sperimentino uno dei principali effetti del caffè ogni giorno. La caffeina contenuta riduce la nostra fatica e rallenta la sostanza messaggera del corpo scatenante dell'adenosina, spiegano i dottori. Ciò migliora la concentrazione e possono essere superate le cosiddette profondità delle prestazioni. Ma ci sono altri effetti positivi del caffè. Una tazza di caffè, ad esempio, può aiutare i pazienti diabetici ad avere un effetto benefico sugli effetti dell'insulina. Ciò è dovuto all'acido clorogenico contenuto nel caffè, spiega Hauner. Ci sono altri studi che indicano che i bevitori di caffè hanno un'aspettativa di vita più lunga e hanno meno probabilità di sviluppare il cancro al colon. Tuttavia, questi studi non sono stati in grado di dimostrare correttamente che il consumo di caffè è la causa di questi effetti positivi e che cosa li innesca esattamente. Gli scienziati stanno ancora cercando di decifrare quali delle molte sostanze presenti nel caffè sono responsabili di questi effetti.

Il caffè non rimuove alcun liquido dal corpo
Per molto tempo è stato detto che il caffè non aggiunge liquido al nostro corpo e nemmeno lo attira dal nostro corpo. Ma il caffè può essere aggiunto normalmente al cosiddetto bilancio dei liquidi. Questo dice che ogni persona dovrebbe bere circa due litri di liquido al giorno. Tuttavia, va notato che il caffè non è un dissetante adatto perché contiene molta caffeina e questo influenza il nostro cuore e la circolazione attraverso il suo effetto stimolante. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: 10 cibi da evitare per avere quella pancia piatta che hai sempre desiderato (Agosto 2020).