Notizia

Rapporto dell'OMS: quasi il dieci percento delle persone soffre di depressione


La depressione costa $ 1 trilione all'anno
Quasi ogni decima persona al mondo soffre di depressione o ansia. Questo non solo significa spesso grandi sofferenze per le persone colpite e i loro parenti, ma comporta anche costi enormi. Soprattutto a causa dell'assenteismo e della perdita di produzione, come dimostra un nuovo studio dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

La depressione comporta anche costi enormi
Di anno in anno la notizia continua a dire: la depressione causa miliardi di costi o le malattie mentali causano costi elevati. Apparentemente la situazione non sta cambiando in meglio. Un nuovo studio dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) conclude che la depressione e i disturbi d'ansia costano all'economia globale fino a $ 1.000 miliardi o un trilione all'anno. Le ragioni sono soprattutto l'assenteismo e i tempi di inattività della produzione. Il lavoro, che è stato presentato sulla rivista specializzata "Lancet Psychiatry", fornisce anche prove che gli investimenti nei servizi di salute mentale sono utili.

Sempre più persone con malattie mentali
Quasi il dieci percento delle persone (615 milioni) in tutto il mondo soffre di depressione e ansia. Il numero di malattie è in aumento da anni. Gli esperti danno la colpa alla guerra e alla povertà tra le altre cose, ma hanno anche paura del declino sociale e dello stress. Inoltre, una migliore diagnostica avrebbe potuto far riconoscere prima le malattie. La depressione può generalmente verificarsi a qualsiasi età, il più delle volte tra i 20 e i 30 per la prima volta. È nota anche la depressione nei bambini. In questo paese, il trattamento è psicoterapico, con farmaci per episodi depressivi gravi.

Vale la pena investire in una salute migliore
Come riporta "Zeit" online, ogni dollaro investito nel trattamento dell'ansia e della depressione porta a un profitto di quattro dollari attraverso una migliore salute e una maggiore produttività del lavoro. Il Guardian ha calcolato che entro il 2030 si potrebbero perdere 50 milioni di anni di lavoro senza una migliore assistenza sanitaria. Per lo studio, sono stati calcolati i costi della terapia e le conseguenze sulla salute in 36 paesi con reddito basso, medio e alto entro il 2030. Il costo totale di migliori offerte terapeutiche è stimato a $ 147 miliardi. Ciò contrasta con un miglioramento del 5% della produttività. Secondo le informazioni, una migliore salute genererebbe un profitto aggiuntivo di $ 310 miliardi. "Sappiamo che le terapie per la depressione e l'ansia aiutano - il nuovo studio ora mostra che ha anche un senso economico", ha detto il direttore generale dell'OMS Margaret Chan. Ora si dovrebbero trovare modi per dare a tutti, indipendentemente da dove vivono, l'accesso ai servizi di salute mentale.

Argomento di assistenza sanitaria pubblica presso il FMI
Il Fondo monetario internazionale (FMI) si occuperà anche di problemi di salute mentale durante la conferenza di primavera a Washington. Secondo la Banca mondiale, il problema riguarda non solo l'assistenza sanitaria pubblica, ma anche lo sviluppo economico. "Dobbiamo agire ora perché l'economia globale non può permettersi di perdere la produttività", ha dichiarato il presidente della Banca mondiale Jim Yong Kim. Sebbene centinaia di milioni di persone in tutto il mondo vivrebbero con malattie mentali, il problema rimane oscuro. Come riportato da "Zeit", i governi spendono in media solo il tre percento del loro budget per la salute mentale, secondo l'Atlante dell'OMS sulla salute mentale 2014. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Che cosè davvero la Depressione? Ve lo spiega uno psichiatra.. (Ottobre 2020).