Notizia

Prevenzione degli infarti: la terapia con testosterone può proteggere gli uomini da ictus e infarti


Lo studio verifica gli effetti del testosterone sugli eventi cardiovascolari
La terapia con testosterone può aiutare a prevenire i rischi di eventi cardiovascolari gravi. I ricercatori medici hanno scoperto che questa terapia potrebbe essere un modo per prevenire ictus e infarti negli uomini più anziani con malattia coronarica. Il trattamento con testosterone potrebbe quindi salvare molte vite in tutto il mondo ogni anno.

Quando gli uomini più anziani prendono la terapia con testosterone, il loro rischio di eventi cardiovascolari diminuisce. Gli scienziati dell'Intermountain Medical Center Heart Institute hanno scoperto che il testosterone può proteggere le persone da ictus e attacchi di cuore. I medici hanno presentato i risultati del loro studio alla 65a sessione scientifica annuale dell'American College of Cardiology.

Gli integratori di testosterone proteggono da gravi malattie cardiovascolari
Quando i pazienti hanno ricevuto testosterone nel loro trattamento di follow-up, stavano molto meglio rispetto ai pazienti che non avevano preso la terapia con testosterone. In tali pazienti, i medici affermano che la probabilità di subire eventi negativi indesiderati è aumentata di circa l'80%. Per il loro studio, i ricercatori hanno esaminato 755 uomini di età compresa tra 58 e 78 anni. Tutti questi pazienti avevano una grave malattia coronarica. I soggetti sono stati divisi in diversi gruppi. Il primo gruppo ha ricevuto iniezioni di testosterone, un gruppo ha ricevuto un gel di testosterone, l'altro gruppo ha ricevuto un gel placebo. I ricercatori hanno spiegato che nei gruppi sono state utilizzate diverse dosi di testosterone. Dopo un anno, 64 dei pazienti che non avevano ricevuto integratori di testosterone hanno avuto gravi eventi cardiovascolari. Ci sono stati solo 12 casi di tali malattie nelle persone che avevano assunto dosi medie di testosterone. Quando i pazienti assumevano alte dosi di testosterone, il loro rischio sembrava diminuire ulteriormente. In questo gruppo c'erano solo nove gravi malattie cardiovascolari, aggiungono gli esperti.

I ricercatori esaminano tre gruppi di soggetti per il loro rischio cardiovascolare
Tre anni dopo, 125 soggetti nel gruppo senza testosterone avevano avuto gravi eventi cardiovascolari avversi. Questi valori erano più bassi negli altri due gruppi. Nelle persone con una dose media, solo 38 pazienti hanno avuto problemi simili, dicono i medici. Solo 22 soggetti con un'alta dose di testosterone avevano una grave malattia cardiovascolare. Gli uomini con malattia coronarica potrebbero effettivamente essere protetti usando il testosterone, Dr. Brent Muhlestein dell'Intermountain Medical Center Heart Institute. Se i soggetti non assumevano testosterone, la loro probabilità di soffrire di infarto, ictus o addirittura morte per un evento cardiovascolare è aumentata di circa l'80% nei prossimi tre anni, spiegano i ricercatori.

Il testosterone potrebbe proteggere gli uomini più anziani dalle malattie cardiache in futuro
Sebbene lo studio abbia dimostrato che gli uomini più anziani con malattia coronarica potrebbero effettivamente essere protetti assumendo testosterone, lo studio è solo uno studio osservazionale, afferma il Dr. Muhlestein. Questo non contiene prove sufficienti per modificare i trattamenti attuali. Era necessario uno studio clinico randomizzato per confermare o confutare i risultati dello studio, aggiunge il medico, che tuttavia ha confermato i risultati di uno studio più vecchio del 2015. Durante questa indagine, gli scienziati hanno scoperto che l'assunzione di testosterone aggiuntivo non aumentare il rischio di infarto o ictus se in precedenza avevano bassi livelli di testosterone e nessuna malattia cardiaca esistente. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: DISFUNZIONE ERETTILE? Potresti essere a rischio di.. (Agosto 2020).