Notizia

L'Estremo Oriente Yoga è un'efficace terapia di accompagnamento per i disturbi mentali


Yoga orientato al corpo come trattamento complementare per i disturbi mentali
Le diverse forme di disturbi mentali sono relativamente diffuse nella popolazione e il trattamento a volte può essere piuttosto difficile. Qui, lo yoga fisico come accompagnamento alla terapia potrebbe migliorare significativamente il successo del trattamento, secondo i risultati di un recente studio condotto da psicologi dell'ospedale universitario e dell'Università Friedrich Schiller di Jena. "Lo yoga è un'opzione di trattamento per i disturbi mentali", ha detto l'ospedale universitario.

Nella loro meta-analisi, gli psicologi di Jena hanno valutato studi precedenti sull'efficacia dello yoga orientato al corpo per i disturbi mentali e hanno scoperto che lo yoga con respirazione ed esercizi corporei può offrire un promettente approccio complementare al trattamento dei disturbi mentali. Secondo i ricercatori, i vantaggi sono evidenti. Perché lo yoga è un'attività ricreativa diffusa e quindi un approccio terapeutico a bassa soglia e ben accettato che non è solo economico, ma comporta anche pochi rischi o effetti collaterali. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Deutsches Ärzteblatt.

Effetto degli esercizi di yoga controllati per disturbi mentali
Gli effetti positivi dello yoga per i disturbi fisici come il dolore cronico o le malattie cardiovascolari sono ben documentati, secondo i ricercatori. Finora, tuttavia, la questione è rimasta aperta su quanto sia efficace lo yoga orientato al corpo nel trattamento dei disturbi mentali. Direttore degli studi PD Dr. Jenny Rosendahl dell'Istituto di medicina psicosociale e psicoterapia dell'Ospedale universitario di Jena e colleghi hanno infine filtrato 2500 pubblicazioni sull'argomento, 25 studi con requisiti di qualità adeguati, sulla base dei quali hanno verificato l'effetto degli esercizi di yoga sui disturbi mentali.

Effetti dello yoga per depressione, schizofrenia e Co.
"È stato essenziale per la selezione che gli esami hanno confrontato i gruppi con e senza yoga e che i partecipanti allo studio sono stati divisi casualmente in questi gruppi", spiega Rosendahl. Inoltre, secondo il direttore dello studio, lo yoga doveva "essere esplicitamente descritto come hatha yoga o includere la respirazione e gli esercizi fisici".

In totale, gli studi considerati hanno coinvolto più di 1.300 soggetti e la maggior parte di essi è stata condotta negli Stati Uniti o in India. La maggior parte degli esami ha esaminato i pazienti con schizofrenia e depressione, secondo l'ospedale universitario. "Ma anche con dipendenze da sostanze, ansia e altri disturbi, i soggetti hanno completato esercizi di yoga - sempre in gruppo e sotto la guida di un insegnante di yoga", secondo l'ospedale universitario di Jena.

Significativo sollievo dai sintomi
Lo yoga è stato utilizzato nel corso degli studi considerati per il trattamento di vari disturbi psicologici e "la maggior parte della formazione è stata integrata da farmaci, che a volte erano accompagnati da altri interventi terapeutici", riferisce Jenny Rosendahl. In alcuni studi, lo yoga è stato utilizzato anche come unica terapia. I gruppi di controllo di solito non hanno ricevuto alcun trattamento aggiuntivo, ma in alcuni studi lo yoga è stato confrontato con l'esercizio fisico, il controllo dell'attenzione o la psicoterapia. "Nel complesso, lo yoga ha mostrato un effetto significativo in termini di alleviare i sintomi dei disturbi in esame", ha concluso il direttore dello studio. Tuttavia, gli effetti dimostrabili negli studi erano "molto eterogenei".

Ulteriori studi richiesti
Secondo i ricercatori, lo yoga si è rivelato leggermente più efficace nel confrontare gli esercizi di yoga con lo sport o il controllo dell'attenzione, mentre era circa efficace quanto un supplemento ai farmaci, ad esempio, come un trattamento psicoterapico standard. Secondo i ricercatori, ora devono essere esaminati ulteriori fattori di influenza. Ad esempio, negli ultimi lavori è stato riscontrato un effetto meno positivo dello yoga, che può essere dovuto alla crescente standardizzazione degli studi. Inoltre, lo yoga aveva mostrato un effetto più debole nei pazienti in trattamento ambulatoriale o ambulatoriale.

La gravità del disturbo può svolgere un ruolo. Alla luce degli attuali risultati dello studio, lo yoga orientato al corpo dovrebbe essere considerato come un'opzione di trattamento supplementare per i disturbi mentali, sottolinea Rosendahl. Potrebbe "ridurre i sintomi specifici del disturbo e contribuire al miglioramento del benessere e della qualità della vita". Tuttavia, sono necessari ulteriori studi di alta qualità per valutare meglio gli effetti specifici dello yoga. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Una pratica di Yoga Terapia sul Pancreas per stabilizzare la mente e per la gestione degli zuccheri (Agosto 2020).