Notizia

Ricercatori: il caffè può ridurre il rischio di cancro al colon


Nuovo studio: il caffè può ridurre il rischio di cancro al colon
Mentre il caffè ha una reputazione pericolosa per la salute da molto tempo, recentemente ci sono state prove crescenti che il popolare pick-me-up può essere benefico per la salute. Secondo un nuovo studio, potrebbe anche ridurre il rischio di cancro al colon.

Il caffè è più sano di quanto dice la sua reputazione
Per molto tempo, si presumeva che il caffè avesse un rischio per la salute. Il consumo eccessivo della popolare bevanda calda è stato collegato, tra le altre cose, a un aumentato rischio di malattie come l'ipertensione o l'infarto. Negli ultimi anni, vari studi sono spesso giunti alla conclusione opposta. Quindi il caffè può essere buono per il cuore e prevenire anche la calcificazione arteriosa. Inoltre, alcuni ricercatori dell'Istituto tedesco per la ricerca nutrizionale (DifE) hanno recentemente riportato sulla rivista "American Journal of Clinical Nutrition" gli effetti protettivi nel cancro al fegato con consumo regolare di caffè. Ma non è tutto: secondo i ricercatori statunitensi, le persone che bevono caffè regolarmente hanno un rischio inferiore di sviluppare il cancro al colon.

Riduzione del rischio di cancro del colon-retto attraverso il consumo regolare di caffè
L'anno scorso, i ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute di Boston, negli Stati Uniti, hanno riportato sulla rivista "Journal of Clinical Oncology" un rischio ridotto di recidiva nel carcinoma del colon-retto da quattro tazze di caffè al giorno. Ma a quanto pare puoi persino prevenirlo con la popolare bevanda calda. In uno studio comparativo, i ricercatori statunitensi e israeliani hanno concluso che le persone che bevono regolarmente caffè hanno un rischio significativamente più basso di sviluppare il cancro del colon-retto. Questo vale indipendentemente dal fatto che la bevanda contenga caffeina o meno. Gli scienziati hanno pubblicato i loro risultati sulla rivista "Cancer Epidemology, Biomarkers & Prevention".

Più meglio è
Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, lo studio ha chiesto a oltre 5.100 pazienti affetti da cancro del colon-retto il loro consumo di caffè nell'anno precedente la diagnosi del cancro. Inoltre, a più di 4000 partecipanti comparabili senza tumore del colon-retto è stato chiesto come lo preparavano e se lo preferivano con o senza caffeina. I partecipanti dovevano anche fornire informazioni sulle loro abitudini al fumo, prendendo farmaci, esercizio fisico e nutrizione. Quindi su tutti i possibili fattori che possono influenzare il rischio di cancro al colon. Dopo che i ricercatori avevano calcolato la loro influenza, c'era una chiara connessione tra il consumo di caffè e il rischio di malattia. Già una o due tazze di caffè al giorno erano associate a un rischio inferiore del 26% di cancro al colon. Con più di due tazze e mezzo al giorno, la probabilità è persino diminuita di oltre il 50 percento.

La caffeina non sembra importare
In una dichiarazione della University of Southern California (USC), il leader dello studio Stephen Gruber ha spiegato: "Abbiamo scoperto che bere caffè è associato a un minor rischio di cancro del colon-retto e più caffè si consuma, minore è il rischio". Ma ha anche detto: "Siamo rimasti un po 'sorpresi dal fatto che la caffeina non sembra importare." Gruber ha dichiarato: "Questo indica che la sola caffeina non è responsabile delle proprietà protettive del caffè". Il caffè contiene molti ingredienti che potrebbero contribuire alla salute dell'intestino, come antiossidanti, melanoidine o diterpeni. Ma quanto finisce in una tazza varia a seconda del tipo di fagiolo, della torrefazione e del metodo di fermentazione. Lo studio ha mostrato una connessione con un minor rischio di cancro del colon-retto per tutti i tipi di preparazione.

L'esperto tedesco è critico
"Sebbene i dati dello studio sembrino convincenti perché basati su un ampio campione, ci sono alcune restrizioni perché si tratta di uno studio osservazionale", ha dichiarato Krasimira Aleksandrova dell'Istituto tedesco per la ricerca nutrizionale (DIfE) di Potsdam, che non ha preso parte allo studio è stato coinvolto. "Lo studio sta contribuendo a una situazione di dati precedentemente controversa", afferma l'esperto, secondo Dpa. Il caffè ha una struttura chimicamente complessa con oltre 1.000 composti. "Finora possiamo solo ipotizzare quali di questi siano responsabili dei possibili effetti di promozione della salute di alcune malattie come il diabete di tipo 2 e il cancro".

Meno tumore del colon-retto in Germania
Si dice che la grande indagine prospettica europea sul cancro e la nutrizione (EPIC) non abbia mostrato un chiaro legame tra il caffè e il rischio di cancro del colon-retto, ma dati più convincenti per ridurre il rischio di cancro al fegato e diabete di tipo 2. La caffeina ha avuto un ruolo in molti studi. "È interessante che questo non fosse il caso in questo studio", ha detto Aleksandrova. "Abbiamo bisogno di ulteriori ricerche prima di poter raccomandare il caffè come misura precauzionale", ha affermato Gruber. "A parte questo, ci sono solo alcuni rischi per la salute derivanti dal consumo di caffè." In Germania, il cancro del colon-retto è il secondo tumore maligno più comune negli uomini e nelle donne, ma negli ultimi anni il numero di nuovi casi in tutta la Germania è diminuito del 14%, come in un comunicato stampa del German Cancer Research Center ( DKFZ) emerge. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Metastasi epatiche da tumore del colon: a Padova il primo trapianto al mondo su paziente inoperabile (Agosto 2020).