Notizia

Dopo la morte di Westerwelle: maggiore disponibilità a donare il midollo osseo


Donazione di midollo da cucina: la morte di Westerwelle garantisce una maggiore disponibilità a donare
Secondo un rapporto dei media, la volontà di donare il midollo osseo è aumentata dopo la morte dell'ex ministro degli affari esteri federale e del presidente della FDP Guido Westerwelle. Il politico era morto di cancro al sangue.

Dalla morte di Westerwelle, sono stati registrati più donatori
La morte dell'ex ministro degli affari esteri federale Guido Westerwelle ha innescato una maggiore disponibilità a donare il midollo osseo. Questo riporta il "Bild am Sonntag" (BaS). L'ex presidente della FDP è morto di leucemia il 18 marzo all'età di 54 anni. Secondo il giornale, da allora circa 17.000 potenziali donatori si sono registrati presso il file dei donatori di midollo osseo tedesco (DKMS). Sono stati 5.000 in più rispetto alla settimana precedente.

Già l'annuncio della malattia ha aumentato la volontà di donare
Il giorno dopo la morte del politico, c'erano 4.265 donatori, da tre a quattro volte più degli altri giorni. Secondo i media, anche quando la malattia di Westerwelle è diventata nota nel 2014, c'erano più donatori di midollo osseo rispetto all'anno precedente. Inoltre, il DKMS ha visto un aumento significativo delle registrazioni per la donazione di cellule staminali dopo che il politico della FDP ha pubblicato un libro sulla sua malattia lo scorso novembre e ne ha parlato in televisione, tra le altre cose.

Le donazioni di cellule staminali possono salvare vite umane
6,2 milioni di potenziali donatori sono attualmente registrati presso il DKMS in tutto il mondo, quasi 50.000 hanno già donato. Gli esperti sanitari sottolineano ripetutamente che le donazioni di cellule staminali possono salvare vite umane. In linea di principio, qualsiasi adulto sano dai 18 ai 55 anni può diventare donatore di cellule staminali. Sul sito Web DKMS puoi verificare se sei un donatore adatto. I criteri con cui è esclusa una donazione comprendono malattie del sistema cardiovascolare come infarto, malattie metaboliche come diabete, cancro o gravi malattie renali. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: I requisiti per diventare donatori di sangue (Settembre 2020).