Notizia

Conoscenza di erbe: il basilico sano ama la luce intensa


Con la primavera aumenta l'appetito per le erbe fresche. Coloro che raccolgono correttamente la pianta avranno più a lungo del verde fragrante. Per prima cosa usi le foglie più grandi e i primi germogli fino alle ascelle fogliari successive. In questo modo possono crescere nuovi germogli. Gli steli sono tagliati con un coltello affilato o forbici. Il basilico (Ocimum basilicum) proviene probabilmente dall'India e dall'Egitto, ma è stato originario dell'Europa per secoli. Il nome deriva dal greco e significa "re".

Ecco perché la spezia è anche chiamata re erba. La pianta annuale è uno dei fiori labiati e cresce fino a 60 centimetri di altezza. Esistono oltre 60 specie che si differenziano per forma e colore delle foglie e per il loro aroma.

In Germania, il basilico comune è principalmente diffuso ed è disponibile tutto l'anno in vasi di erbe, in mazzi, secchi e come prodotti surgelati. Nel giardino e sulla terrazza, l'erba prospera particolarmente bene in un luogo soleggiato e riparato. Ha bisogno di acqua uniformemente, ma non tollera i ristagni d'acqua.

Il basilico ha un gusto speziato e deciso e un odore piacevolmente aromatico. Si abbina perfettamente con pomodori, olio d'oliva e limoni. Zuppe, salse e insalate possono anche essere raffinate con basilico. Le foglie, tuttavia, non tollerano il calore. È quindi meglio usarlo crudo o aggiungere piatti caldi alla fine. Il pesto alla genovese con basilico fresco, pinoli, formaggio a pasta dura, olio d'oliva e aglio è particolarmente noto. Per la conservazione, le foglie possono essere facilmente congelate in cubetti di ghiaccio o in aceto o olio.

A proposito, il basilico contiene olii essenziali e tannini che contrastano una sensazione di pienezza e anoressia. (Heike Kreutz, aid.de)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Come piantare le erbe aromatiche - TuttoChiaro 10072019 (Agosto 2020).