Notizia

L'associazione di cannabis vuole coltivare la canapa per la prima volta in Germania


Centro terapeutico previsto a Forstinning nel distretto di Ebersberg con 600 metri quadrati di superficie coltivata
La Cannabis Association of Bavaria vuole coltivare la canapa medicinale per i circa 100 pazienti con cannabis con un'esenzione ufficiale nello Stato libero di Baviera su un'area di 600 metri quadrati. La coltivazione si svolge secondo le idee degli iniziatori come parte di un progetto di ricerca che verrà istituito come Cannabis Therapy Center Bavaria a Forstinning (distretto di Ebersberg). Il presidente dell'associazione, Wenzel Cerveny (54), ha giustificato una corrispondente richiesta urgente alla Cancelleria di stato bavarese ai sensi della Sezione 3 del Narcotics Act (BtMG) con un'emergenza legale per i pazienti nello Stato Libero: "Nessun paziente è quindi costretto a coltivare la canapa da solo o a sbarazzarsi di se stesso per fornire fonti dubbie sul mercato nero ", afferma Cerveny.

Secondo Cerveny, i costi di investimento per il Cannabis Therapy Center Bavaria (CTCB) pari a 1,7 milioni di euro devono essere raccolti tramite crowdfunding e donazioni. Sia la coltivazione della canapa medicinale che la ricerca sulla cannabis a fini farmaceutici devono essere promosse nella proprietà di circa 2.000 m2. In collaborazione con un team di medici, i fiori di cannabis medicinali perfetti devono essere coltivati, essiccati, testati e trattati.

Sei chilogrammi al mese
La coltivazione della canapa deve avvenire in circa 600 metri quadrati, parte sicura del piano superiore del Cannabis Therapy Center. Secondo Cerveny, la canapa medica deve essere coltivata in collaborazione con e sotto la supervisione del governo statale bavarese, nel rispetto dei più elevati requisiti di sicurezza. Secondo Cerveny, la quantità di coltivazione dovrebbe essere calcolata dal numero di pazienti da trattare e dal loro importo di riferimento mensile massimo. Con un iniziale di 100 pazienti, Cerveny prevede un fabbisogno medio di 60 grammi per paziente al mese. Ciò si traduce in una quantità mensile richiesta di circa sei chilogrammi di fiori di cannabis secchi e secchi.

Emergenza soprannaturale realizzata
Tutti i precedenti reclami e gli sforzi per coprire i costi dei pazienti con cannabis non avevano avuto successo con le compagnie di assicurazione sanitaria per evitare questa emergenza. Secondo Cerveny, ogni malato di cannabis ha diritto ai fiori di cannabis terapeutica secondo il §34 del codice penale (StGB), perché non danneggia nessun altro con il suo consumo. L'emergenza legale è soddisfatta per Cerveny se i pazienti non hanno accesso alla cannabis terapeutica. Questa emergenza era già soddisfatta se i pazienti non potevano permettersi di acquistare la quantità necessaria di medicinali. La maggior parte dei pazienti con cannabis è vittima della malattia da anni e non può permettersela. Ciò significa che devono accontentarsi solo di una frazione della loro medicina della cannabis e soffrono di dolori inaccettabili. Ciò equivale a non fornire assistenza e danni fisici.

"Vogliamo dare un contributo importante allo sblocco del pieno potenziale terapeutico della cannabis promuovendo la ricerca scientifica e coltivando cannabis a scopi farmaceutici", ha affermato Wenzel Cerveny. Secondo la Cannabis Association, il tribunale amministrativo di Colonia ha deciso il 22 luglio 2014 che la coltivazione della cannabis per i suoi scopi medici deve essere consentita. Nella sua sentenza, il tribunale ha riscontrato che l'Autorità federale per l'oppio aveva esercitato in modo errato il proprio potere discrezionale nelle sue decisioni sulle domande (numero di fascicolo 7K4020 / 12).

Consigli per i pazienti
Un team di medici deve accompagnare l'autoterapia dei pazienti precedentemente indifesi con un'esenzione già concessa. Secondo l'attuale situazione legale, purtroppo non è ancora possibile una corretta prescrizione medica. Finora, i pazienti con un permesso speciale hanno ordinato la cannabis direttamente da una farmacia. ”Inoltre, un team di consulenti si prenderà cura dei pazienti e li accompagnerà nella richiesta di un permesso per la cannabis in conformità con § 3 (2) BtmG (Narcotics Act). Anche la consulenza nutrizionale fa parte del concetto di centro terapeutico. In uno "studio di cucina della canapa", i pazienti vengono presentati con la canapa come cibo sano. Nel corso della protezione della gioventù, giovani e genitori devono essere informati sulle varie terapie.

Medicina di cannabis gratis
Fino a quando il Bundestag non deciderà che le compagnie di assicurazione sanitaria copriranno i costi, i pazienti dovrebbero ricevere gratuitamente la medicina di cannabis. Dopo una modifica della legge, i medici potrebbero prescrivere cannabis su prescrizione medica e i costi potrebbero essere coperti dalle compagnie di assicurazione sanitaria. I fiori di cannabis medicinali potrebbero quindi essere distribuiti attraverso le farmacie. “Sfortunatamente, a Berlino ci vuole troppo tempo per decidere queste modifiche. I pazienti non possono più aspettare ", afferma Cerveny.

Uno studio permanente deve essere creato attraverso una cooperazione regolare con i pazienti che vengono curati al fine di acquisire esperienza e linee guida per il futuro. Quando si scelgono le varietà di canapa per la coltivazione, devono essere prese in considerazione le esigenze mediche speciali del paziente. Si dice che vengano usati ceppi che avrebbero funzionato eccezionalmente bene nella ricerca israeliana relativa al tetraidrocannabinolo THC e al cannnabidiolo (CBD). (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: TALEE CANAPA! GUIDA BASE ALLA COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS! (Agosto 2020).