Notizia

Olio da cucina sano: la colza ora batte il girasole e l'olio d'oliva


All'inizio degli anni '90, l'olio di colza dichiarato non poteva essere acquistato da nessuna parte. Due decenni dopo, l'olio giallo dorato è l'olio da cucina più popolare tra i tedeschi. Nel 2015, 78,5 milioni di litri sono andati al banco, informa l'Unione per la promozione delle piante oleaginose e proteiche (UFOP). Nel 2014 i volumi di acquisto sono stati 76,7 milioni e nel 2013 72,3 milioni di litri.

Come nel 2014, l'olio di colza ha raggiunto una quota di mercato di oltre il 40 percento. Al secondo e terzo posto hanno seguito l'olio di semi di girasole con una quota di mercato del 27 percento (52,0 milioni di litri) e l'olio di oliva con il 18 percento (34,7 milioni di litri).

L'olio di colza è probabilmente apprezzato dai consumatori per la sua versatilità in cucina. Perché l'olio di colza raffinato ha un sapore neutro. È termostabile fino a una temperatura di 180 ° C ed è quindi adatto per cucinare, cuocere al forno, cuocere a vapore, arrostire e friggere. L'olio spremuto a freddo ha un aroma leggermente nocciolato.

Per una buona salute
Il modello di acidi grassi è interessante dal punto di vista nutrizionale. L'olio di colza ha un contenuto molto basso di acidi grassi saturi e un alto contenuto di acido oleico monoinsaturo. Anche il rapporto tra acido linoleico e alfa-linolenico (acidi grassi omega-3) è molto favorevole qui.

A proposito, gli oli possono anche essere miscelati senza problemi. Un colpo di oli più aromatici in salse o insalate può creare un'esperienza di gusto completamente diversa. Che si tratti di oli di germe di grano, sesamo, semi di lino o nocciola, provalo. (Heike Kreutz, aiuto)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Quanto è profondo In Realtà lOceano? (Settembre 2020).