Notizia

Febbre da fieno: il polline di betulla risparmia i soggetti allergici anche dopo Pasqua


L'aumento del volo del polline di betulla non è previsto fino ad aprile
La stagione della febbre da fieno è già in corso e con l'inizio del volo del polline di betulla, i soggetti allergici si aspettano crescenti lamentele. Anche se gli incantesimi freddi intermittenti hanno causato lievi ritardi qui, secondo la Fondazione German Pollen Information Service (PID), il fiore di betulla inizia nel fine settimana di Pasqua. Tuttavia, l'onere rimarrà inizialmente nei prossimi giorni. Gli esperti prevedono un aumento del volo del polline di betulla solo ad aprile.

Il polline di betulla aggressivo spesso porta a lamentele particolarmente gravi nelle persone con allergia ai pollini o pazienti con febbre da fieno. Inoltre, in vista del mite inverno, era previsto un inizio particolarmente precoce del volo del polline di betulla. Tuttavia, gli incantesimi freddi delle ultime settimane hanno ritardato la fase di crescita. Il fiore di betulla sta per iniziare il prossimo fine settimana. Il conteggio dei pollini dovrebbe aumentare nelle prime settimane di aprile, riferisce il meteorologo Thomas Dümmel della Free University (FU) di Berlino all'agenzia di stampa dpa.

Sveglia nel weekend di Pasqua
"Anche se il clima sarà probabilmente più amichevole durante il fine settimana (...), prevediamo il primo polline di betulla al più presto nella prima settimana di aprile", ha citato Thomas Dümmel. Perché, secondo l'esperto, il polline di betulla ha bisogno di tempo soleggiato a una temperatura di 15 gradi o più per diversi giorni prima di rilasciare polline la volta successiva che si riscalda. Tuttavia, la prima sveglia è prevista per il fine settimana di Pasqua.

Previsto un volo del polline di betulla particolarmente forte
Inizialmente a chi soffre di allergie viene concesso un attimo di respiro durante la Pasqua, ma in seguito, secondo il PID, possono aspettarsi un conteggio dei pollini particolarmente forte. Secondo gli esperti, in base all'analisi dei dati relativi al conteggio dei pollini degli ultimi 15 anni, il peso del polline di betulla sarà probabilmente significativamente più alto quest'anno in molte regioni della Germania rispetto al 2015. Perché le betulle rilasciano significativamente più polline ogni due anni.

La febbre da fieno è una delle malattie allergiche più comuni
Secondo il Robert Koch Institute, la febbre da fieno è "una delle malattie allergiche più comuni in bambini, adolescenti e adulti". Le persone colpite mostrano una reazione infiammatoria allergica nel naso (rinite allergica) quando entrano in contatto con alcuni pollini. Possibili lamentele sono prurito agli occhi (a seguito di congiuntivite allergica), starnuti, naso che cola, difficoltà respiratoria al naso e una generale sensazione di malattia con debolezza, affaticamento e stanchezza, riporta l'IRC. Una diagnosi medica di febbre da fieno era stata fatta nel 12,6 per cento dei bambini e degli adolescenti nelle loro vite e negli adulti "la prevalenza della febbre da fieno mai diagnosticata in medicina è del 16,5% delle donne e del 13,0% degli uomini".

Fai chiarire i sintomi da un medico
Le persone senza diagnosi di febbre da fieno che sviluppano i sintomi menzionati nelle prossime settimane dovrebbero, secondo il professor Dr. med. Karl-Christian Bergmann, capo del PID ed esperto della Fondazione europea per la ricerca sulle allergie (ECARF), ha un esame medico per chiarire il sospetto di un'allergia. Un'allergia ai pollini può richiedere misure terapeutiche per prevenire lo sviluppo dell'asma. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Avvolgersi con la pellicola: un modo insolitamente meraviglioso per perdita di peso sicura e veloce (Settembre 2020).