Notizia

Studio: proprietari di gatti con una maggiore probabilità di aggressività e temperamento?


Il parassita trasmesso da un gatto può scatenare un'ira incontrollata
Sei una di quelle persone che hanno un simpatico gatto a casa? Questo gatto potrebbe non solo darti affetto, vicinanza e sicurezza, ma anche un parassita che vive nel suo tessuto cerebrale, i ricercatori dell'Università di Chicago ora avvertono in un comunicato stampa. Il parassita è coinvolto in diverse malattie psichiatriche e potrebbe, ad esempio, essere responsabile di scoppi d'ira incontrollati.

I gatti sono animali graziosi e belli, danno ai loro proprietari molta gioia e affetto. Ma i gatti possono trasmettere regali completamente diversi al loro proprietario. Gli scienziati dell'Università di Chicago hanno ora scoperto in un'indagine che i gatti possono trasmettere un parassita che, ad esempio, può causare capricci nelle persone colpite. I medici hanno pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista "Journal of Clinical Psychiatry".

Gli scoppi d'ira nel traffico stradale possono essere innescati da parassiti nel cervello?
Conosci persone che soffrono di bizze terribili più spesso durante la guida? Qui la probabilità è alta che queste persone portino un parassita che provoca gli scoppi d'ira e può essere trasmesso dai gatti, dicono i medici. Gli scoppi estremi si verificano più del doppio delle volte nelle persone che sono state infettate da un tale parassita, spiegano gli esperti. Nel loro studio, i ricercatori hanno esaminato 358 adulti che erano stati infettati dal Toxoplasma gondii. Questa infezione porta a un cambiamento nella chimica del cervello, che può scatenare esplosioni emotive intense, spiegano gli scienziati. Questi focolai sono mostrati, ad esempio, sotto forma di rabbia.

Circa il 30 percento delle persone soffre di toxoplasmosi
Secondo i ricercatori, bisland non sa se la connessione tra toxoplasmosi e scoppi di rabbia sia causale. Non tutte le persone che sono risultate positive alla toxoplasmosi hanno automaticamente problemi di aggressività, afferma l'autore principale Dr. Emil Coccaro. Per questo motivo, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio le relazioni. L'irritazione è caratterizzata da un'aggressione verbale o fisica e i ricercatori ritengono che fino a 16 milioni di persone ne soffrano solo in America. La toxoplasmosi è un'infezione parassitaria e viene trasmessa attraverso feci di gatto, acqua contaminata o carne cruda. L'infezione è relativamente innocua e circa il 30 percento di tutte le persone porta l'agente patogeno, spiegano gli esperti. Tuttavia, la toxoplasmosi colpisce il tessuto cerebrale e può scatenare malattie psichiatriche come la schizofrenia, aggiungono i medici.

Lo studio esamina tre gruppi di controllo per gli effetti della toxoplasmosi
I ricercatori hanno diviso i soggetti del test in tre diversi gruppi. Un gruppo irascibile, un gruppo con altre malattie mentali e un gruppo di controllo sano. L'esposizione alla toxoplasmosi è stata due volte più comune nel gruppo irascibile rispetto al gruppo di controllo sano, affermano i medici. In circa il 16 percento del gruppo con malattia mentale, è stata osservata anche un'infezione da toxoplasmosi. Tuttavia, questi soggetti hanno mostrato valori simili per aggressività e impulsività come i partecipanti al gruppo di controllo sano. Mentre i valori erano significativamente più alti nel gruppo irascibile, i ricercatori spiegano.

I risultati mostrano solo una correlazione ma non la causa
Tuttavia, gli esperti avvertono che le persone non devono in alcun caso sviluppare la paura dei loro gatti. I risultati mostrano solo una correlazione ma non una connessione causale, sottolineano i ricercatori. Il meccanismo sottostante rimane poco chiaro e potrebbe essere collegato a fattori come un aumento dell'infiammazione. L'infezione potrebbe innescare una produzione di anticorpi, che innesca un effetto infiammatorio naturale (infiammazione), sospettano i ricercatori. Il team sta ora studiando se la terapia farmacologica per la toxoplasmosi potrebbe ridurre il comportamento aggressivo. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Trasmissione Cani, gatti u0026 Co.: - Aggressività nel cane: cosa sapere (Ottobre 2020).