Notizia

Quando i forni si accorgono di essere testati: software discutibile per elettrodomestici


Quando i forni si accorgono di essere testati
Il basso consumo di energia è un punto di forza chiave. Oltre al prezzo di acquisto, alle proprietà d'uso e al design, è un criterio decisionale importante per l'acquisto di elettrodomestici. L'etichetta energetica, con la quale quasi tutti i dispositivi elettrici sono etichettati, fornisce informazioni sul consumo di energia. Ma puoi fare affidamento su questo? Apparentemente non sempre. I tester di prodotto dell'Istituto di ricerca di prodotti GmbH di Stoccarda (ipi) hanno scoperto che il software per la frode è installato non solo nei veicoli diesel tedeschi, ma anche in alcuni forni e televisori. Tali dispositivi utilizzavano meno chilowattora del normale in modalità test.

Come parte dei test dei dispositivi, i tester del prodotto hanno notato un forno, ad esempio, che ha mostrato un comportamento di controllo sorprendentemente diverso quando è stato utilizzato nel programma di risparmio energetico. Se il dispositivo è stato preriscaldato - come prescritto nella procedura di test secondo gli standard europei - quindi la porta è stata aperta e il dispositivo è stato caricato con un certo peso nel mezzo, questo programma ha abbassato la temperatura di oltre 60 Kelvin per quasi mezz'ora nel mezzo del processo di cottura. Invece di una temperatura di 160 ° C, il dispositivo si è riscaldato solo a 100 ° C e quindi ha consumato meno elettricità rispetto al normale funzionamento e significativamente inferiore rispetto ad altri dispositivi. Ha raggiunto una classe di efficienza energetica inferiore sull'etichetta energetica rispetto ad altri dispositivi identici.

Il risultato di cottura per le piccole torte che i tester hanno preparato in questa modalità di prova a risparmio energetico riflettono l'interruzione della fornitura di calore e ha dato uno scarso risultato di cottura. Le torte così preparate hanno avuto meno successo e hanno mostrato una consistenza più compatta una volta tagliate perché l'apporto di calore nel mezzo del processo di cottura era troppo basso.

I tester del prodotto hanno anche riscontrato una perdita di qualità a causa del minor consumo di energia per un televisore. Se il dispositivo doveva riprodurre il film di prova, riconosceva questo test e passava immediatamente a una sorta di modalità di risparmio energetico. Luminosità, contrasto e volume sono diminuiti e il consumo di energia è diminuito in modo significativo. Guardare il film di prova in questo modo non era più una festa per gli occhi. Tuttavia, il minor consumo di energia ha comportato anche una migliore etichettatura del dispositivo sull'etichetta energetica.

I risultati dei test, che sono stati presentati alla fine di febbraio 2016 ad Amburgo durante l'incontro annuale del comitato specializzato in tecnologia domestica della Deutsche Gesellschaft für Hauswirtschaft V., fece scalpore nel comitato di esperti e scatenò una vivace discussione sull'etichetta energetica. Anche se ci sono ovviamente alcuni fornitori individuali che usano software per barare, gli esperti domestici hanno reagito inorriditi. L'etichetta del settore ha osservato con rassegnazione che l'etichetta energetica, che dovrebbe effettivamente mostrare il consumo di energia e dovrebbe consentire il confronto di dispositivi identici, è stata assurdità.

Tuttavia, una soluzione per evitare tali tentativi di inganno sembra essere a portata di mano: il consumo di energia nel programma normale dovrebbe essere utilizzato per valutare il consumo di energia e non più il consumo più basso dal programma di risparmio energetico come in precedenza. Se si fosse d'accordo su questo quando si rivedeva l'etichetta energetica, il terreno fertile sarebbe stato rimosso da tali programmi di risparmio energetico senza senso, si è convenuto. Tuttavia, è rimasto aperto il fatto che ciò possa essere attuato perché l'etichettatura energetica regolata in modo uniforme in tutta Europa. (Ute Gomm, aiuto)

Ulteriori informazioni:
L'istituto ipi è uno dei più grandi istituti europei per i test sui prodotti. Effettua test sui prodotti per conto di aziende e istituti di prova di oltre 20 paesi europei.

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Pizza - cottura con rete ad alta temperatura (Settembre 2020).