Notizia

La compagnia di assicurazione sanitaria deve pagare il corso di lingua dei segni


L'apprendimento della lingua dei segni può essere un trattamento medico
(Jur). Se è molto probabile che i pazienti diventino sordi a causa di una malattia, la compagnia di assicurazione sanitaria deve pagare loro il costo di un corso di lingua dei segni. La partecipazione a tali corsi è quindi considerata un trattamento medico, la Corte sociale di Coblenza ha statuito in una sentenza annunciata mercoledì 23 marzo 2016 (numero di fascicolo: S 14 KR 760/14).

Una persona assicurata dalla salute che ha una disabilità uditiva incurabile aveva ragione. È probabile che la malattia porti alla sordità. Prima che non potesse più sentire nulla, il paziente voleva imparare la lingua dei segni il più rapidamente possibile. Il suo medico gli ha confermato quanto fosse importante imparare la lingua dei segni il prima possibile.

La compagnia di assicurazione sanitaria dovrebbe quindi pagare i corsi corrispondenti. Sebbene inizialmente abbia rispettato questo, in seguito ha rifiutato perché i corsi di lingua dei segni non sono stati inclusi nel catalogo dei servizi degli assicuratori sanitari.

Tuttavia, il tribunale sociale si è pronunciato il 1 ° marzo 2016 a favore degli assicurati. La partecipazione a tali corsi dovrebbe essere vista come un trattamento medico per il quale le compagnie di assicurazione sanitaria dovrebbero pagare per necessità mediche. (Fle)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Corso LIS Lingua Italiana dei Segni Lezione2 - Pronomi e Aggettivi Possessivi (Agosto 2020).