Notizia

Adattare la medicina dell'Estremo Oriente alle esigenze europee


Medicina cinese: tutto scorre?
Se tutto scorre, tutto va bene. Tuttavia, la medicina cinese attribuisce molta più importanza al termine gergale. Per loro, tutto è in flusso quando l'energia vitale Qi scorre liberamente attraverso il corpo attraverso i canali energetici ramificati, i cosiddetti meridiani. Se questo flusso è disturbato, ci sono blocchi che causano problemi di salute. La medicina dell'Estremo Oriente esiste da molte migliaia di anni e nella migliore delle ipotesi non è usata nella sua forma originale in Germania, ma adattata alla costituzione dei pazienti europei.

Molti identificano la medicina cinese con l'agopuntura. Tuttavia, ciò non rende giustizia alla complessa teoria della malattia. La terapia di medicina cinese è il metodo di trattamento più importante. "Circa l'80% dei medicinali a base di erbe sono la chiave del successo se sono fondati", spiega il dott. Christian Schmincke, capo medico della clinica di Steigerwald. Cura i pazienti ricoverati da dieci anni secondo i principi della medicina cinese. Altri pilastri sono i movimenti meditativi del Qi Gong e dei massaggi Tuina, che sono paragonabili ad altre terapie per il corpo da est e ovest. Inoltre, gli alimenti sono considerati agenti terapeutici lievi che sono selezionati specificamente per le malattie nella scienza nutrizionale. Comune a tutti i metodi è che i pazienti in Occidente hanno bisogno di un po 'meno di tutto rispetto alla Cina. Dosi terapeutiche più basse sono generalmente utilizzate in questo paese.

Lo stesso vale per l'agopuntura. "Il paziente cinese richiede stimoli con ago da cui un paziente europeo prende il volo", spiega il dott. Schmincke. Gli esperti di MTC devono quindi modificare con precisione le raccomandazioni cinesi. Questo è anche un suggerimento prezioso per i pazienti che cercano un buon medico: "Non è il miglior medico che imposta il maggior numero di aghi, ma quello che guarda il paziente individualmente e richiede tempo." Perché La chiave della terapia nella medicina cinese è la causa della malattia e non i sintomi. Pertanto, gli esperti di MTC impiegano molto tempo per diagnosticare le cause. È possibile utilizzare i test del polso o della lingua per rilevare i segnali corporei più fini. In una discussione dettagliata, si occupano anche di stati mentali. Altrettanto importante è la corretta valutazione dei segni vegetativi, che di per sé non hanno alcun valore di malattia. Questi includono, ad esempio, piedi freddi, sudorazione, irrequietezza e indigestione. La terapia successiva mira quindi a rilasciare blocchi causali e riportare il flusso di energia in equilibrio permanente.

I pazienti con disturbi del dolore e infiammazione cronica come il morbo di Crohn, la colite ulcerosa, l'asma, le allergie e l'infiammazione articolare beneficiano di questo concetto. La medicina cinese tratta anche con successo malattie immunologiche come la sindrome da affaticamento e la fibromialgia, malattie neurologiche come la polineuropatia e i disturbi psicosomatici. Gli studi dimostrano che più di un secondo paziente beneficia in modo significativo del trattamento ospedaliero con la medicina cinese - sebbene all'inizio della terapia, molti pazienti fossero considerati medicina convenzionale. "La medicina tradizionale cinese, se effettuata in condizioni professionali, è una seria terapia alternativa, specialmente quando la medicina convenzionale non ha più soluzioni", conclude il dott. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Vladivostok: estremo oriente russo (Agosto 2020).