Notizia

Studio: i fratelli più giovani promuovono la salute e prevengono l'obesità


I bambini con fratelli giovani hanno meno probabilità di diventare obesi
I fratelli più piccoli possono essere molto stressanti durante l'infanzia. Ad esempio, distruggono i giocattoli dei loro fratelli maggiori e assicurano che spesso si mettano nei guai. Se sei una di quelle persone che hanno familiarità con tali situazioni, potresti avere tutte le ragioni per essere grato ai tuoi parenti più giovani. Uno studio americano ha ora scoperto che i fratelli più piccoli possono essere buoni per la nostra salute. I bambini con fratelli più piccoli hanno meno probabilità di sviluppare obesità.

I fratelli minori spesso litigano e causano situazioni stressanti. I fratelli maggiori sono spesso infastiditi e infastiditi dal comportamento del bambino più piccolo. Tuttavia, tutto questo stress potrebbe anche avere effetti collaterali positivi. Prima di entrare in prima elementare, i fratelli maggiori hanno meno probabilità di sviluppare obesità se hanno fratelli più piccoli nella loro famiglia. Questo è il risultato di un recente studio condotto da scienziati americani. I ricercatori hanno pubblicato il loro lavoro sulla rivista specializzata "Pediatrics".

I bambini senza fratelli hanno significativamente più probabilità di diventare obesi
Sei una di quelle persone che sono state "terrorizzate" dai fratelli più piccoli nella loro infanzia? Se è così, forse dovresti essere grato a loro. Crescere con fratelli più piccoli potrebbe averli salvati dall'obesità. Gli scienziati dell'Università del Michigan hanno ora scoperto che i bambini senza fratelli più piccoli hanno una probabilità tre volte maggiore di sviluppare l'obesità. I bambini in prima elementare con fratelli più piccoli hanno molte meno probabilità di sviluppare obesità, sottolineano i ricercatori.

I cambiamenti nello stile di vita possono avere un impatto positivo sulla salute
Lo studio non afferma che un singolo bambino sviluppa automaticamente l'obesità o che la nascita di un bambino più piccolo può sempre proteggere i fratelli maggiori dal sovrappeso e dall'obesità, spiegano i ricercatori. Ma i risultati suggeriscono che lo stile di vita che la famiglia subisce con un bambino in più ha un impatto positivo sulla salute, studio autore Dr. Aggiunta Julie Lumeng dell'Università del Michigan. I fratelli più piccoli della famiglia possono rendere più attivi i bambini più grandi perché, ad esempio, camminano e giocano con i loro fratelli più piccoli.

I genitori non dovrebbero controllare troppo le abitudini alimentari dei propri figli
Le famiglie con un bambino piccolo possono anche uscire all'aria aperta più spesso e sono quindi più nei parchi e nei parchi giochi all'aperto. Forse i fratelli maggiori guardano meno televisione ed esercitano più attività perché i fratelli più piccoli supportano una maggiore attività, i ricercatori ipotizzano. Anche il comportamento della famiglia a tavola e i pasti potrebbero essere diversi con un secondo figlio. I genitori di un solo bambino a volte sono troppo concentrati sulla dieta del bambino e controllano costantemente cosa e quanto mangia il loro bambino, spiegano gli esperti. Ciò potrebbe portare a cattive abitudini alimentari. Se i genitori praticano pratiche restrittive (mantenendo il cibo lontano dai bambini) o esercitando troppa pressione per indurre i bambini a mangiare il cibo "giusto", hanno un rischio maggiore di sovrappeso, dicono gli esperti. Con un nuovo bambino, il controllo del comportamento alimentare nel bambino più grande è spesso rilassato. Quindi questo bambino potrebbe iniziare a regolare da solo il suo comportamento alimentare. Tale autoregolamentazione può portare a un peso più sano, aggiungono i medici.

Innumerevoli fattori influenzano il peso dei bambini
Il presente studio ha osservato quasi 700 bambini dalla nascita ai 6 anni. All'età di 6 anni, i bambini senza fratelli avevano un peso superiore alla media - rispetto ai bambini che avevano un fratello o una sorella minore, i ricercatori riferiscono. Tuttavia, ci sono state anche delle limitazioni nello studio, come la mancanza di controlli oggettivi sul peso alla nascita e informazioni su eventi come divorzi, trasferimenti o perdita di posti di lavoro in famiglia, spiegano i medici. Questi fattori possono anche influenzare la probabilità che i nostri bambini diventino obesi, spiegano gli autori dello studio. Ci sono anche molti altri fattori che possono rendere più probabile l'obesità infantile. Gli scienziati aggiungono che il peso dei genitori, l'aumento di peso materno o il diabete, l'allattamento al seno, l'introduzione precoce di cibi solidi, i pasti comuni, le routine per andare a dormire, la visione della TV e l'attività fisica influiscono tutti sul rischio di obesità. Sono necessarie ulteriori ricerche per capire esattamente perché i bambini senza fratelli piccoli spesso diventano più pesanti. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Telecolor. Ioni negativi effetti positivi. SALUTE E BENESSERE (Settembre 2020).