Notizia

Valori ematici: un buon colesterolo HDL può danneggiare il cuore


Il colesterolo "buono" può favorire malattie cardiovascolari
Per anni, gli esperti di salute hanno creduto che il colesterolo "buono" potesse proteggere dalle malattie cardiovascolari. Gli scienziati hanno ora scoperto in uno studio che questo ovviamente non si applica a tutte le persone. Per alcuni, un livello particolarmente elevato di HDL-C può persino aumentare il rischio di malattia.

Colesterolo "buono" contro "cattivo"
C'è stata una disputa sul colesterolo buono e cattivo per anni. I livelli elevati di colesterolo sono considerati pericolosi per la salute, si dice che favoriscano l'arteriosclerosi (indurimento delle arterie) e altre malattie cardiovascolari. Tuttavia, secondo gli esperti, questo vale solo per il cosiddetto colesterolo LDL "cattivo". Al contrario, si dice che il "buono" colesterolo HDL contrasti il ​​rischio per la salute. I ricercatori dell'Università di Medicina di Innsbruck hanno riferito l'anno scorso che non è la quantità di sangue che conta, ma che la qualità è cruciale. Tuttavia, un gruppo di ricerca internazionale ha ora scoperto che il colesterolo HDL, che è considerato protettivo, può persino aumentare il rischio di malattie vascolari.

L'HDL probabilmente non è il fattore di protezione diretta
Il cosiddetto colesterolo HDL (HDL-C) è stato considerato "colesterolo buono" per anni per proteggere dalla calcificazione vascolare e dagli infarti, ma un nuovo studio ora mostra che un livello particolarmente elevato di HDL-C aumenta anche le malattie cardiovascolari può favorire. L'agenzia di stampa dpa riferisce che è presente un certo, raro tratto genetico. Come scrive il grande team internazionale di scienziati guidato da Daniel Rader sulla rivista "Science", l'HDL non è generalmente il fattore protettivo diretto contro le malattie cardiache, che molte persone, compresi i cardiologi, ritengono che sia.

Aumento del rischio di malattie cardiache
Per il colesterolo che non è solubile in acqua ma liposolubile, il corpo ha alcune proteine ​​che assicurano che il colesterolo sia portato dove è necessario: LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) si riferisce alle più piccole lipoproteine ​​nel corpo, i grassi trasporto verso le singole regioni del corpo. Il compito più importante dell'HDL è trasportare il colesterolo in eccesso da alcuni tessuti come le pareti dei vasi sanguigni al fegato, dove viene convertito e può quindi essere escreto. Per questo motivo, in precedenza era il caso che alti valori di colesterolo HDL proteggessero dall'arteriosclerosi e dalle sue malattie secondarie. Il nuovo studio condotto dai ricercatori guidato da Rader dell'Università della Pennsylvania a Filadelfia è la prima prova di una mutazione genetica che aumenta il valore di HDL-C ma aumenta il rischio di malattie cardiache.

La mutazione previene il fattore di protezione
Secondo le informazioni, gli scienziati avevano analizzato aree cruciali nel genoma di 328 persone con un livello di HDL-C particolarmente elevato al fine di scoprire le cause genetiche di tali valori. Un gene su cui si sono concentrati era SCARB1, il principale sito di attracco per HDL sulle superfici cellulari. Secondo quanto riferito, il team ha incontrato un essere umano senza un gene SCARB1 funzionale nel corso delle indagini. Il normale valore di HDL-C è di circa 50 milligrammi, ma per questa donna era estremamente alto con 150 milligrammi per decilitro. Pertanto, i ricercatori hanno prodotto cellule staminali di 67 anni e le hanno usate per far crescere le cellule del fegato. Secondo il team, questi erano di solito molto meno in grado di assorbire HDL rispetto alle cellule del fegato di solito.

"La mutazione impedisce al recettore di raggiungere la superficie cellulare dove deve essere per assorbire l'HDL", afferma Rader. Questa mutazione è stata trovata anche in altre 11 persone su 524 con valori di HDL-C molto elevati. Secondo il rapporto della Dpa, il team medico, in collaborazione con i team di ricerca di tutto il mondo, ha confermato che il raro cambiamento di SCARB1 può aumentare il rischio di malattia coronarica. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: La vera causa dellaumento del Colesterolo LDL cattivo e dei trigliceri alti (Agosto 2020).