Notizia

Molti prodotti per la cura sono fortemente contaminati da sostanze chimiche dannose


La chimica nei prodotti per la cura può scatenare malattie secondarie
La maggior parte delle persone usa determinati prodotti per la cura ogni giorno. Quindi non dovrebbero essere dannosi per il nostro corpo. Tuttavia, la realtà qui è leggermente diversa. Molti prodotti per la cura personale, come trucco, profumi, prodotti per la cura dei capelli, saponi e creme solari, sono contaminati da una varietà di sostanze chimiche dannose.

Sei una di quelle persone che usano spesso prodotti per la cura? In tal caso, dovresti prestare molta attenzione agli ingredienti di questi prodotti in futuro. Gli scienziati dell'Università della California hanno ora scoperto in uno studio che molti saponi, creme solari e trucchi contengono sostanze chimiche dannose. I ricercatori hanno pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista "Environmental Health Perspectives".

I prodotti chimici dannosi scatenano problemi neuropsicologici
I prodotti per la cura personale come trucco, profumo, saponi e creme solari sono contaminati da una varietà di sostanze chimiche dannose. Queste sostanze chimiche nocive includono ftalati, parabeni, triclosan e ossibenzone. Tali sostanze chimiche disturbano il sistema endocrino del nostro corpo, causano squilibri ormonali e possono causare malattie secondarie come obesità, diabete e cancro a causa di problemi neuropsicologici, affermano gli esperti. È noto da tempo che molti dei nostri prodotti per la cura contengono queste sostanze chimiche. Tuttavia, la quantità contenuta e l'entità degli effetti sono stati a lungo discutibili, spiegano i medici. Il nuovo studio ha scoperto che i prodotti tipici per la cura personale caricano i nostri corpi con molte sostanze chimiche dannose per il sistema endocrino. Anche brevi interruzioni nell'uso di questi prodotti portano a una significativa riduzione dell'esposizione ai prodotti chimici dannosi, spiegano gli scienziati. Per l'attuazione dello studio, i ricercatori dell'Università della California hanno collaborato con la clinica locale "Clinica de Salud del Valle de Salinas".

Le ragazze adolescenti sono particolarmente a rischio
I ricercatori hanno chiesto a 100 adolescenti di non usare i loro prodotti per la cura personale per tre giorni. Invece, i soggetti dovrebbero usare prodotti privi di sostanze chimiche tossiche. Gli scienziati hanno scelto le giovani donne per lo studio perché le donne sono le principali consumatrici di molti prodotti per la cura della persona e sono quindi spesso esposte a questi prodotti chimici nocivi in ​​misura sproporzionata, afferma l'autore principale Dr. Kim Harley dell'Università della California. Le ragazze adolescenti possono essere particolarmente a rischio a causa del rapido sviluppo riproduttivo alla loro età. Usano anche più prodotti per la cura personale al giorno rispetto alla donna adulta media.

Dopo tre giorni senza prodotti per la cura, i valori chimici sono già diminuiti
I ricercatori hanno prelevato campioni di urina dalle donne prima e dopo lo studio di tre giorni. I medici hanno scoperto che frenare l'uso di prodotti tipici per la cura personale ha portato a una riduzione significativa dei livelli di sostanze che alterano il sistema endocrino. I metaboliti del dietilftalato (presente nei profumi) sono diminuiti del 27 percento, i metil e propil parabeni (presenti nei cosmetici) sono diminuiti fino al 45 percento. Inoltre, i medici spiegano che il triclosan (presente nei saponi antibatterici e il dentifricio) e il benzofenone-3 (presente nei filtri solari) sono stati ridotti del 36 percento. Inaspettatamente, alla fine dello studio, i partecipanti hanno mostrato un leggero aumento della concentrazione di due parabeni meno comuni. I ricercatori sospettavano che queste sostanze chimiche non comparissero sulle etichette dei prodotti privi di sostanze chimiche o che venissero introdotte nel prodotto da contaminazioni accidentali. Sono necessarie ulteriori ricerche per chiarire cosa ha causato l'ingresso dei prodotti chimici nei prodotti, affermano i ricercatori.

Se possibile, utilizzare prodotti per la cura senza sostanze chimiche dannose
Un calo significativo dei valori chimici era evidente dopo soli tre giorni. È quindi chiaro che possono essere prese semplici misure, come l'uso di prodotti con un minor numero di sostanze chimiche, per fare una differenza significativa. Prodotti biologici o prodotti senza sostanze chimiche dannose sono generalmente più costosi e più difficili da acquistare per gli adolescenti con pochi soldi. I costi più elevati non dovrebbero scoraggiare le giovani donne, poiché i prodotti per la cura senza sostanze chimiche consentono loro di avere un futuro più sano. Sfortunatamente, i prodotti senza sostanze chimiche non sono disponibili ovunque. Se non è possibile o non si desidera acquistare tali prodotti, è necessario assicurarsi almeno di utilizzare prodotti per la cura che contengano il minor numero possibile di sostanze chimiche dannose. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: IL VERO TRATTAMENTO SENZA CLORO PER PISCINE FINO a 15 mc (Agosto 2020).