Notizia

Ormone coccole: coccole allevia il dolore


L'ossitocina dell'ormone coccolone ha un effetto analgesico
L'ormone ossitocina non solo rafforza il legame tra madre e figlio, ma influenza anche il comportamento tra i partner. Ma il cosiddetto "ormone delle coccole" ha molti più effetti. Sembra anche alleviare il dolore, come hanno scoperto i ricercatori.

Ormone coccole con molteplici effetti
L'ossitocina svolge un ruolo importante nel parto, in quanto provoca una contrazione dei muscoli uterini e inizia il travaglio. È anche importante per un forte legame tra madre e figlio e per l'iniezione di latte materno. Inoltre, l '"ormone coccolone" influenza anche il comportamento tra i partner e le interazioni sociali generali rendendoli più bondable e calmanti. Ma l'ormone può fare molto di più. Negli ultimi anni, la ricerca scientifica ha dimostrato che l'ocitocina potrebbe aiutare con la perdita muscolare e l'anoressia. E ora i ricercatori stanno segnalando che l'ossitocina può avere un effetto analgesico.

Scoperti gli effetti antidolorifici dell'ossitocina
Come mostra un messaggio della "Max Planck Society", i ricercatori del Max Planck Institute for Medical Research di Heidelberg e colleghi di altri paesi hanno scoperto che l'ossitocina ha un effetto analgesico e hanno scoperto che il rilascio non è solo attraverso il sangue, ma è anche regolato tramite il midollo spinale. "Siamo stati in grado di dimostrare un nuovo aspetto dell'effetto dell'ossitocina e abbiamo anche scoperto una nuova sottopopolazione di piccoli neuroni produttori di ossitocina", ha affermato il regista Peter Seeburg. "Un gruppo del tipo di piccola cellula di circa 30 cellule invia le sue terminazioni nervose ai grandi neuroni, causando il rilascio di ossitocina nel sangue attraverso la ghiandola pituitaria e al midollo spinale, dove l'ossitocina funge da neurotrasmettitore per inibire le cellule nervose."

Nuovo approccio allo sviluppo di terapie del dolore
Come riferiscono gli scienziati, hanno acquisito le loro conoscenze attraverso esperimenti con i ratti. Gli animali con un livello aumentato di ossitocina nel sangue hanno quindi reagito meno fortemente al tocco di un piede infiammato. Secondo i ricercatori, ciò indicava una sensazione di dolore inferiore. Inibendo l'effetto dell'ossitocina, d'altra parte, aumentava la sensazione di dolore.

Gli esperti ipotizzano che il sottogruppo di cellule che producono ossitocina esiste anche nel cervello umano. "Tuttavia, il sistema di ossitocina umana è probabilmente più complesso ed è costituito da più di 30 cellule", afferma Seeburg. Inoltre, la funzione di queste cellule nell'uomo è difficile da esaminare. Tuttavia, i risultati potrebbero essere un nuovo approccio allo sviluppo di terapie del dolore. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Pratica di YOGA DOLCE per ALLEVIARE I DOLORI MESTRUALI (Agosto 2020).