Notizia

Dati attuali: più persone in salute mentale a causa della riabilitazione


In Germania ci sono sempre più malattie mentali dovute allo stress lavorativo e alla pressione per esibirsi. Ciò significa anche che il fondo pensione deve fornire sempre più servizi a questi pazienti.

Aumentano le aspettative di stress e prestazioni
Le aspettative di stress e alte prestazioni stanno aumentando sempre di più in questi giorni. Questo ha un impatto su tutti noi: gli scienziati hanno recentemente riferito che circa una persona su quattro soffre di un disturbo mentale ad un certo punto della loro vita. Ciò significa anche che ora ci sono molte più assenze dovute a malattie mentali. Inoltre, le persone colpite ottengono sempre più prestazioni di riabilitazione dal fondo pensione. L'assicurazione pensionistica tedesca (DRV) ha approvato l'anno scorso 155.000 ricoveri per riabilitazione a causa di malattie mentali. Lo dimostrano i dati attuali disponibili per l'agenzia di stampa tedesca a Berlino.

Conferenza ad Aquisgrana
Secondo le informazioni, c'erano solo 89.350 permessi corrispondenti dieci anni prima. Nell'area ambulatoriale sono stati approvati 9.150 servizi, nel 2005 ne sono stati 1.890. I servizi di riabilitazione sono oggetto della conferenza specialistica "Cambiare i sistemi sanitari - prospettive di riabilitazione", dalla quale sono attesi ad Aquisgrana da lunedì a mercoledì oltre 1.500 scienziati, medici, psicologi e terapisti. Si dice che l'assicurazione pensionistica obbligatoria con questo nome effettui trattamenti con l'obiettivo di migliorare o ripristinare significativamente l'occupabilità dei pazienti.

Oggi i disturbi mentali sono meglio riconosciuti
L'aumento è principalmente attribuito al fatto che i disturbi pensionistici sono oggi meglio riconosciuti. "Tuttavia, non ci sono prove di un reale aumento della frequenza delle malattie mentali, anche secondo recenti studi", hanno detto i loro esperti. Tuttavia, non tutti gli esperti la vedono in questo modo: quando alcuni anni fa è stato raggiunto un nuovo record e circa 11 milioni di lavoratori hanno dovuto sottoporsi a riabilitazione, gli esperti hanno avvertito che le malattie mentali potrebbero diventare la "malattia comune numero uno" in futuro.

Disturbi della depressione e dell'ansia nella causa principale delle donne
Secondo il dpa-Medlung, il 54 percento degli assicurati con riabilitazione a causa di malattie mentali erano donne e il 46 percento uomini. In base a ciò, i servizi di riabilitazione più frequenti per gli uomini nel 2014 erano dovuti a una malattia da dipendenza. Come si dice, la percentuale di riabilitazione da dipendenza in tutti i servizi di riabilitazione della clinica medica è stata del 7,2 per cento. Al contrario, era solo il 2,1 per cento tra le donne - la causa principale era la depressione e i disturbi d'ansia. Come direttore responsabile della Federazione tedesca delle assicurazioni pensionistiche, Gundula Roßbach ha dichiarato, secondo gli ultimi dati, circa l'84% delle persone colpite sono state in grado di lavorare di nuovo entro due anni dalla riabilitazione. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Spazio Parkinson Milano (Agosto 2020).