Notizia

Glifosato nella birra: BfR non vede alcun rischio di cancro per i consumatori


Molte birre tedesche sono contaminate dal glifosato pesticida. Questo è il risultato di un test recentemente pubblicato dall'Istituto ambientale di Monaco. Secondo quanto riferito dall'istituto, un laboratorio aveva esaminato le 14 birre più ubriache delle più famose marche di birra tedesche alla ricerca di tracce del diserbante e aveva trovato quello che cercavano in ogni campione. Si sospetta che il veleno vegetale sia cancerogeno e quindi non abbia perso nulla nella birra, continua il messaggio. L'Istituto federale per la valutazione dei rischi (BfR), tuttavia, non vede alcun pericolo per la salute dei consumatori.

L'OMS classifica il glifosato come "probabilmente cancerogeno"
Luppolo, malto, lievito e acqua: secondo la cosiddetta "legge di purezza", una birra dovrebbe essere composta da questi ingredienti. Ma la famosa bevanda fredda non è ovviamente pura come la legge prevede. Invece, secondo uno studio dell'Istituto ambientale di Monaco, molte varietà sono contaminate dal glifosato di killer. L'istituto aveva testato 14 dei marchi di birra più popolari della Germania e aveva trovato tracce del pesticida in tutti i campioni, secondo un recente rapporto. Il farmaco è stato classificato come "probabilmente cancerogeno" dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) lo scorso anno, secondo i nuovi risultati dell'agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC). Il glifosato è di gran lunga l'ingrediente pesticida più utilizzato in Germania, circa 5.400 tonnellate vengono utilizzate ogni anno a livello nazionale. Nel settore privato viene utilizzato con il nome di prodotto "Roundup" e viene utilizzato da molti proprietari di case e giardinieri di riparto come rimedio per le erbe infestanti.

I tedeschi bevono in media 107 litri di birra all'anno
Come riportato dal Munich Environmental Institute, i valori misurati erano compresi tra 0,46 microgrammi per litro (µg / l) e 29,74 µg / l, che in casi estremi era quasi 300 volte il limite legale per l'acqua potabile (0,1 µg / l ) superato. Non c'è limite per la birra, ma "una sostanza che è probabilmente cancerogena non ha perso nulla nella birra o nel nostro corpo", ha spiegato Sophia Guttenberger dell'istituto ambientale. Secondo Guttenberger, ogni tedesco consumerebbe in media 107 litri di birra all'anno in questo paese e assorbirebbe inconsciamente il glifosato - un fatto che, secondo Guttenberger, è incompatibile con l'immagine di purezza e naturalezza che le birrerie tedesche rappresentano. “Tutte le birre testate contenevano il glifosato di pesticidi. Di conseguenza, la legge tedesca sulla purezza minaccia di diventare una farsa nel suo 500 ° anniversario ”, ha continuato il biologo.

Valori più alti comprovati da prove incrociate
Secondo l'esperto Marike Kolossa, l'esposizione all'uomo non è "desiderabile" a meno che non si chiarisca infine se il glifosato può causare il cancro nell'uomo. Il capo del dipartimento per il monitoraggio ambientale legato alla salute presso la Federal Environment Agency ha detto all'agenzia di stampa "dpa". L'istituto per l'ambiente ha inizialmente utilizzato il cosiddetto "metodo Elisa" per il test, un processo molto delicato, che è tuttavia controverso. I ricercatori hanno testato le tre birre in cui sono stati trovati i residui più alti (da 20 microgrammi per litro) utilizzando il metodo LC-MS / MS molto meno sensibile, che alla fine ha confermato i valori. Se valori più alti sono stati misurati con il metodo Elisa e poi confermati con il metodo LC-MS / MS, questi potrebbero essere considerati provati, Kolossa continua.

Rischio per la salute secondo il BfR solo da 1000 litri di birra al giorno
Il Federal Institute for Risk Assessment (BfR), d'altra parte, non vede alcun pericolo per i consumatori con un contenuto di glifosato di 30 microgrammi per litro di birra. Secondo una valutazione preliminare, "I residui di glifosato nella birra sono plausibili e fondamentalmente attesi da un punto di vista scientifico", poiché il glifosato è un ingrediente attivo approvato nei prodotti fitosanitari e può quindi verificarsi nei cereali. Secondo le informazioni, anche i valori più alti di circa 30 microgrammi per litro sono così bassi che “la quantità di assunzione risultante aritmeticamente per un adulto sarebbe più di 1000 volte inferiore alla tollerabile per tutta la vita (ADI) o tollerabile una sola volta (ARfD ) assunzione giornaliera. "Per ingerire una quantità dannosa di pesticidi, un adulto dovrebbe bere circa 1000 litri di birra al giorno, secondo il BfR. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: l cancro muore quando se inizi a mangiare questi 10 alimenti - Manuale sulla salute (Agosto 2020).