Notizia

Diritti come dipendente: cosa dovresti sapere sul diritto alle ferie


Diritto al riposo: dovresti conoscere le vacanze
Stressato, stanco, seccato? - Tempo per una pausa rilassante. In Germania, i dipendenti hanno diritto a 20 giorni di ferie all'anno per una settimana di cinque giorni. Ogni dipendente ha questo diritto legale. Tuttavia, la pianificazione delle vacanze porta spesso a conflitti. I dipendenti dovrebbero quindi sapere cose importanti sulla vacanza.

Pianificazione delle vacanze all'inizio dell'anno
Alcuni anni fa, è stato presentato uno studio scientifico che è giunto alla conclusione che la vacanza ti rende felice e in salute. Si dovrebbe quindi pensare che non può essere abbastanza. Ovviamente, non esiste alcun dipendente che possa prendersi un tempo libero illimitato. Molti dipendenti attualmente devono pensare a quando vogliono fare una pausa. Nei primi mesi del nuovo anno, la pianificazione delle vacanze è di solito all'ordine del giorno: quindi è necessario presentare la vacanza annuale. I colleghi già esprimono i desideri e il resto della vacanza deve andare. Il Federal Vacation Act regola i diritti dei lavoratori quando si tratta di vacanze.

Set minimo legale
"Il diritto specifico alla vacanza dipende dall'orario di lavoro settimanale", ha spiegato l'avvocato Arne Maier di Esslingen in un messaggio dell'agenzia di stampa della Dpa. I dipendenti che lavorano sei giorni alla settimana hanno diritto a 24 giorni lavorativi all'anno. Con una settimana di 5 giorni, ci sono 20 giorni lavorativi di vacanza. Inoltre, ci sono giorni di ferie che il datore di lavoro concede volontariamente o che sono stati ulteriormente concordati dalle parti tariffarie. Solo il minimo legale è stabilito nelle disposizioni del Federal Vacation Act. Secondo Tjark Menssen, capo dell'ufficio legale della DGB Rechtsschutz GmbH di Berlino, la maggior parte dei contratti di lavoro e collettivi va oltre il diritto legale alle vacanze.

Dipendenti da trattare con priorità sociale
Tuttavia, il dipendente non è libero di andare in vacanza quando lo desidera. "Il datore di lavoro deve tenere conto dei desideri di vacanza del dipendente", ha spiegato l'avvocato dell'associazione commerciale AGA di Amburgo, Janine Fazelly. "Se vi sono ragioni operative urgenti contro di essa, può rifiutare una richiesta di ferie". Tali problemi possono essere, ad esempio, colli di bottiglia del personale o lavori di inventario per il bilancio annuale. Inoltre, il datore di lavoro può rifiutare le ferie se vi sono collisioni con i desideri di altri dipendenti che devono essere trattati con priorità sociale, ad esempio perché devono prendersi cura dei bambini in età scolare durante le festività natalizie. Le vacanze estive sono un classico caso di conflitto: "Di solito si applica la regola qui: si preferiscono coloro che hanno più figli", ha spiegato l'avvocato Maier. Tuttavia, questo non dovrebbe andare avanti per anni. Il datore di lavoro deve quindi considerare le preoccupazioni degli altri dipendenti.

Norme speciali per le vacanze aziendali
Non è consentito a un datore di lavoro concedere un permesso ai dipendenti solo se non c'è molto da fare in azienda. "Un accordo unilaterale di vacanza a causa della semplice mancanza di lavoro non è permesso", ha detto Menssen. C'è anche un'eccezione a questo: "Con le vacanze aziendali, l'azienda stabilisce un periodo in cui la forza lavoro va in vacanza", afferma Maier. Tuttavia, tale regolamento deve essere annunciato in anticipo. Se esiste un comitato aziendale, deve essere d'accordo.

Le ferie rimanenti possono scadere
Come prosegue il rapporto della Dpa, il legislatore in realtà non prevede alcuna vacanza rimanente: "La legge federale sulle vacanze stabilisce che le vacanze devono essere prese nello stesso anno civile", ha spiegato Fazelly. Le ferie residue possono essere assunte nel primo trimestre dell'anno successivo in casi operativi eccezionali o per motivi personali. "Tuttavia, molti contratti di lavoro prevedono l'avviamento fino alla fine di marzo." Se la vacanza non viene presa entro tale termine, i giorni di riposo scadranno. "Il pagamento dei giorni di ferie non presi è consentito solo quando il dipendente lascia l'azienda".

Riferire al datore di lavoro in caso di malattia
In caso di malattia in vacanza, il dipendente deve agire autonomamente e riferire immediatamente al datore di lavoro. Quindi il dipendente può recuperare i suoi giorni di vacanza in un secondo momento. Sfortunatamente, non è raro ammalarsi durante le vacanze. Molti sono stanchi nonostante la loro vacanza. Ciò ha a che fare con il fatto che alcuni non possono spegnersi correttamente nel periodo più bello dell'anno. Pertanto, gli esperti di salute raccomandano spesso attività fisiche come il nuoto o le escursioni per favorire il relax. Se sei riuscito a rigenerarti bene, gli esperti hanno alcuni trucchi pronti a salvare il relax delle vacanze nella vita di tutti i giorni. Quindi è meglio ricominciare a lavorare lentamente e spegnersi nel tempo libero con esercizi di rilassamento per ridurre lo stress. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Le ferie per i lavoratori - Video Pillole di a cura di Simona Pompili (Agosto 2020).