Notizia

Si stanno diffondendo nuove malattie infettive: diversi casi Zika anche in Germania


Cinque casi Zika in Germania sono già stati confermati
Il pericoloso virus Zika si sta attualmente diffondendo in diversi paesi del Sud e Centro America. In Brasile, i soldati vengono già utilizzati contro le zanzare per aver sconfitto il patogeno il più lontano possibile fino ai Giochi olimpici. Il virus veniva anche occasionalmente introdotto in altre regioni del mondo. Finora, cinque casi Zika sono stati confermati in Germania.

Il virus Zika si sta diffondendo
Un patogeno pericoloso si sta attualmente diffondendo in diversi paesi dell'America meridionale e centrale: il virus Zika è sospettato di causare malformazioni craniche nei neonati. In questo contesto, è stato emesso l'avvertimento che le donne incinte non dovrebbero viaggiare in America Latina al momento. Tuttavia, il virus veniva anche occasionalmente portato in altre regioni del mondo. Recentemente è stato riferito che il virus era arrivato a New York. L'agente patogeno è stato identificato anche in Germania.

Cinque casi confermati in Germania
Come riporta "Welt" online, secondo il Ministero federale della sanità, cinque casi di Zika nei viaggiatori di ritorno sono stati confermati in Germania dallo scorso ottobre. Non esiste infezione nota in questo paese. Il virus è stato ora diagnosticato in almeno sette paesi europei. Secondo il Robert Koch Institute (RKI), la probabilità di contrarre il virus Zika in Germania è "molto bassa". Secondo il Ministero della Salute, la maggior parte delle infezioni introdotte non viene diagnosticata affatto. Tuttavia, poiché i viaggiatori di ritorno a casa vengono ora sempre più esaminati, si può prevedere un aumento del numero esclusivamente dalla maggiore diagnostica.

Obbligo di denunciare malattie trasmesse dalle zanzare
Secondo il "Welt", il ministero prevede di fare una notifica per le malattie trasmesse dalle zanzare. Si diceva che il processo di infezione in Germania potesse essere monitorato meglio. Il Consiglio federale dovrebbe occuparsi della modifica della legge sulla registrazione a metà marzo. Secondo le informazioni, si dovrebbe applicare l'obbligo di notifica previsto per i cosiddetti arbovirus, che sono trasmessi da zanzare, zecche o farfalle. Oltre al virus Zika, questo include anche i patogeni della febbre gialla e della dengue, così come il virus del Nilo occidentale e la meningoencefalite precoce dell'estate (TBE).

Circa una persona su cinque infetta si ammala
Il virus Zika non è fatale e, secondo gli esperti di salute, porta a sintomi simil-influenzali come febbre, mal di testa, dolori muscolari e talvolta eruzioni cutanee in circa il 20 percento delle persone infette. L'agente patogeno è anche responsabile di migliaia di casi di microcefalia nei bambini. I bambini nascono con una testa insolitamente piccola, che può portare a malformazioni cerebrali. Finora, tuttavia, non è stato chiaramente dimostrato che il virus sia il fattore scatenante per questo.

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Qué es el virus Zika? (Agosto 2020).