Notizia

Avvertimento di arsenico nel nostro cibo - bambini particolarmente colpiti


I medici avvertono di alte dosi di metalli pesanti in alcuni alimenti
Il cibo dovrebbe essere privo di effetti negativi. Nessuno vuole avere sostanze tossiche nel cibo. Ma ora è stato scoperto che alcuni dei nostri alimenti contengono dosi cancerogene dell'arsenico di metalli pesanti.

Se sostanze tossiche entrano nel nostro cibo, ciò può avere conseguenze spiacevoli per la nostra salute. I bambini in particolare sono particolarmente a rischio a causa di tali sostanze. I medici avvertono che cereali e latte possono spesso contenere quantità cancerogene di arsenico. In uno studio completo, il gruppo di ricerca guidato da Ursula Gundert-Remy di Charité - Universitätsmedizin Berlin ha esaminato la contaminazione del cibo con l'arsenico.

La quantità di arsenico negli alimenti è già cancerogena per i bambini
Il Federal Institute for Risk Assessment (BfR) ha anche avvertito dell'arsenico negli alimenti nell'ultimo anno, con riso e prodotti a base di riso in particolare classificati come fortemente contaminati. Ora sembra che altri alimenti contengano significativamente troppo del metallo pesante. Ursula Gundert-Remy e colleghi riferiscono che cereali, latte e prodotti a base di latte contengono spesso elevate quantità di arsenico. I bambini piccoli in particolare sono particolarmente a rischio a causa del metallo pesante. I ricercatori avvertono che le dosi ingerite possono già essere cancerogene. Gli adulti sono solo leggermente al di sotto dell'assunzione massima di arsenico quando consumano tali prodotti contaminati. Abbiamo urgentemente bisogno di nuove strategie per affrontare meglio il rischio di arsenico, spiegano gli esperti.

Effetti dell'arsenico sul corpo umano
Quantità crescenti di arsenico si trovano nel nostro cibo. Il metallo pesante è estremamente pericoloso per la salute umana. Può causare sintomi cronici di avvelenamento. È anche in grado di danneggiare la nostra pelle, il nostro metabolismo e i nostri organi interni, avvertono i medici. Inoltre, anche piccole quantità possono scatenare il cancro. Se le persone ingeriscono ogni giorno da 0,3 a 8 microgrammi di arsenico per chilogrammo di peso corporeo, il rischio per alcuni tipi di cancro, come il cancro ai polmoni, alla pelle e alla vescica, aumenta dell'1%, spiegano i ricercatori.

In che modo il metallo pesante entra nel nostro corpo?
In che modo l'arsenico entra davvero nel nostro cibo? Il metallo pesante è contenuto nel nostro suolo. Tracce della sostanza sono state trovate anche nelle rocce e nelle acque sotterranee. Le piante prendono il metallo pesante da terra e quindi entra nel nostro cibo. Nella parte centrale e meridionale della Germania e dell'Europa, nel suolo sono contenute dosi particolarmente elevate di metalli pesanti. Secondo uno studio dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), il metallo pesante viene ingerito principalmente da persone in Europa attraverso latte e prodotti lattiero-caseari, nonché acqua potabile, secondo gli scienziati. Inoltre, sfortunatamente, sono state trovate alte concentrazioni di arsenico negli alimenti per bambini e nel porridge di cereali, spiegano gli esperti.

I bambini ingeriscono molto arsenico ogni giorno
A causa degli alti livelli di arsenico nel cibo per bambini, i bambini assorbono molto del metallo pesante. L'assunzione giornaliera media di arsenico nei bambini era compresa tra 0,61 e 2,09 microgrammi per chilogrammo di peso corporeo. Questo valore è già pericoloso per i nostri bambini ed è considerato cancerogeno, spiega la professoressa Ursula Gundert-Remy del Charité di Berlino. Ma anche per le persone di tutte le età, la distanza da quantità dannose è solo molto piccola. Abbiamo urgentemente bisogno di misure efficaci per ridurre l'inquinamento da metalli pesanti, affermano gli esperti. L'arsenico inorganico rappresenta un grande rischio per la popolazione europea perché entra nel corpo umano attraverso il nostro cibo. I bambini piccoli sono particolarmente a rischio, affermano i medici. Pertanto, non è assolutamente sufficiente consumare meno riso. Una limitazione potrebbe avere senso solo se le persone mangiano regolarmente molto riso.

I medici chiedono controlli più severi su latte e cereali
Ciò può essere utile per una minoranza di persone che hanno precedentemente consumato una quantità insolitamente elevata di riso. Ma questo ha un valore limitato per la popolazione europea generale, sottolineano i ricercatori. Perché la maggior parte dell'onere per noi non è il riso, ma il pesante carico di altri alimenti di base, spiegano i dottori. In Europa, la maggior parte delle persone consuma molti cereali e prodotti lattiero-caseari, anch'essi fortemente contaminati. L'elevata quantità di arsenico in tali alimenti deve essere ridotta perché rappresenta la maggiore minaccia per la popolazione europea, spiegano la prof.ssa Gundert-Remy e i suoi colleghi. Pertanto, abbiamo urgentemente bisogno di più iniziative normative per questi gruppi alimentari, concludono gli esperti. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: I diritti del nativo digitale (Agosto 2020).