Notizia

Verdetto: in caso di carcinoma della pelle mal diagnosticato, esiste un diritto al risarcimento


Trascurare la malattia: diritto al risarcimento del dolore se il cancro della pelle viene riconosciuto troppo tardi
Gli esperti hanno spesso criticato che ci sono frequenti diagnosi errate di cancro della pelle nera. È particolarmente drammatico quando un tumore che viene riconosciuto troppo tardi porta alla morte. In tal caso, i pazienti o i parenti possono avere diritto al risarcimento per dolore e sofferenza.

Richiedi un risarcimento in caso di diagnosi tardiva
Molte persone sono consapevoli che molte macchie di fegato o aree della pelle traballanti possono essere indicazioni di cancro della pelle. Tuttavia, la conoscenza di altri segni è meno comune. Ad esempio, il cancro del piede è per lo più frainteso e scambiato per una ferita o un livido, per esempio. È particolarmente drammatico se una diagnosi errata porta al paziente a non essere curato in tempo. In alcuni casi, le persone colpite hanno diritto a un risarcimento per dolore e sofferenza.

Il paziente è morto di cancro alla pelle
Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, i pazienti hanno diritto a un risarcimento per dolore e sofferenza se il loro medico commette un errore e quindi trascura il cancro. In una recente sentenza, numero di fascicolo 26 U 63/15, il tribunale regionale di Hamm Higher ha assegnato al marito di una donna morta di cancro alla pelle 100.000 euro. Si diceva che il paziente fosse andato dal dermatologo per un'unghia scolorita. Secondo le informazioni, in precedenza aveva urtato il dito del piede. Il medico ha riscontrato solo un'infezione batterica all'appuntamento e non ha eseguito ulteriori esami o trattamenti dermatologici. Un altro medico ha quindi diagnosticato un cancro della pelle un anno dopo, di cui il paziente è morto in seguito.

Il medico ha mancato gli esami
I giudici hanno accusato il primo medico di esami mancanti che avrebbero potuto essere utilizzati per diagnosticare il cancro della pelle. Il fatto che la donna si sia spinta in punta di piedi, che è una causa evidente di un ematoma ungueale, non cambia questo e non "esonera l'accusato dal dovere di eseguire la diagnosi differenziale necessaria". Il tribunale non ha escluso che la paziente avrebbe potuto avere una possibilità di guarigione se fosse stata trattata correttamente. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Tumore della Vulva e lesioni pre-cancerose: limportanza di un trattamento tempestivo (Agosto 2020).