Notizia

Heartache and Co: consigli per affrontare le crisi psicologiche


L'aiuto professionale non è sempre necessario
Che si tratti della morte di una persona cara, di una separazione, della perdita di un lavoro o di una malattia grave: ci sono molte ragioni per cui la tua vita può improvvisamente diventare completamente confusa. Tuttavia, secondo l'esperta Iris Hauth, coloro che sperimentano una cosiddetta "crisi mentale acuta" non hanno sempre bisogno di un aiuto professionale.

Le esperienze traumatiche possono scatenare una crisi psicologica
Coloro che sperimentano una fase difficile o una brutta situazione spesso perdono letteralmente i piedi per un po '. Sembra che il mondo stia succedendo senza di te, ti ritiri nelle tue quattro mura e riccio. Una crisi psicologica così acuta non è una "malattia", ma l'anima soffre molto. Tuttavia, non tutte le persone colpite hanno bisogno di un aiuto professionale per uscire dal profondo, afferma Iris Hauth in un'intervista con l'agenzia di stampa "dpa". Tuttavia, è importante che amici e parenti non lascino la persona sola, sottolinea il presidente della Società tedesca di psichiatria, psicoterapia, psicosomatica e neurologia (DGPPN).

Evita gli esercizi di rilassamento
Questi potrebbero aiutare le persone colpite segnalando "Sono lì per te quando hai bisogno di me", offrendo discussioni e trasmettendo un senso di sicurezza. Potrebbe anche avere senso "stimolare la persona e accompagnarla nel fare ciò che è buono per loro dalla loro esperienza", raccomanda Hauth. Benefico, per esempio una passeggiata, per altri è piacevole riordinare l'appartamento o cucinare qualcosa. Tuttavia, secondo i consigli dell'esperto, dovrebbero essere evitati esercizi di rilassamento come yoga, meditazione o allenamento autogeno. Perché questi esercizi per ridurre lo stress sono consapevolmente focalizzati sulla vita della propria anima, che alla fine può intensificare la tensione e i disordini interiori. In questo contesto, anche amici e parenti dovrebbero avere cura di mantenere ulteriore stress e tensione lontano dalla persona interessata.

Una crisi psicologica può manifestarsi in diversi modi e, ad esempio, porta alla paura, all'aggressività, alla confusione o persino alle allucinazioni, spiega Hauth. "Una crisi acuta comporta la perdita dell'equilibrio interiore che le persone sentono", continua l'esperto. Il pensiero e il sentimento sono quindi spesso limitati, i pensieri circolano e non sono più "tangibili". Mentre alcuni sopprimono le proprie emozioni, altri sperimenterebbero sentimenti come rabbia, paura o solitudine così fortemente da sembrare incontrollabili.

In caso di guasto, chiamare il medico di emergenza
Se il supporto dall'area circostante non è sufficiente, secondo l'esperto, le persone interessate potrebbero ricevere assistenza professionale da vari punti di contatto o hotline di consulenza. Questi includono:
il servizio psichiatrico sociale del dipartimento sanitario locale:

- centri di contatto e consulenza psicosociale
- ambulatorio psichiatrico ambulatoriale
- Specialisti in psichiatria e psicoterapia
- il servizio medico (psichiatrico) di emergenza al numero di telefono 116117 dell'UE e al
- Consulenza telefonica anonima al numero gratuito 0800 1110111 o 0800 1110222

In caso di esaurimento nervoso, tuttavia, non dovresti esitare e chiamare il medico di emergenza il prima possibile. In alternativa, l'ambulanza di emergenza di una clinica per psichiatria e psicoterapia può essere visitata, il cui indirizzo è reperibile su Internet, afferma Hauth. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Lo psicologo risponde - Come affrontare la depressione? (Agosto 2020).