Notizia

Le barbe sono buone per la salute di chi le indossa?


I batteri della barba potrebbero aiutare a sviluppare nuovi antibiotici
La barba piena è molto comune in questi giorni. Molti uomini indossano la barba per motivi di moda. I gioielli per il viso peloso potrebbero anche portare benefici per la salute. I ricercatori hanno ora scoperto batteri nelle barbe, da cui forse può essere sviluppata una nuova forma di antibiotici.

Le barbe intere sono molto popolari al momento e sembrano alla moda, ma è stato spesso detto che le barbe sono piene di sporco e batteri. Ma questo non deve necessariamente essere negativo per noi. I ricercatori hanno ora scoperto che i batteri nelle barbe potrebbero aiutare a sviluppare nuove forme di antibiotici. Gli scienziati hanno pubblicato i risultati del loro attuale studio sulla rivista "Journal of Hospital Infection".

Le persone con la barba liscia sono più popolate di batteri
I ricercatori di tutto il mondo sono alla ricerca di un nuovo antibiotico da anni. Ora sembra che gli scienziati abbiano finalmente trovato quello che stavano cercando. Ma gli esperti non hanno trovato nuovi approcci nella foresta pluviale più profonda o in una palude remota, ma nelle barbe degli uomini. I critici hanno a lungo sostenuto che le barbe non sono solo un fastidioso effetto, ma possono anche contenere batteri spiacevoli. Ma le barbe rappresentano un rischio per la salute? Infatti, tracce di enterobatteri sono già state trovate nelle barbe, questo tipo di solito si verifica nelle feci, dicono i medici. Tutte le barbe contengono tali batteri? Un recente studio scientifico condotto in un ospedale americano è giunto a conclusioni molto diverse.

In questo studio, i volti del personale dell'ospedale 408 sono stati tamponati, con o senza peli sul viso. Il posto è stato scelto con cura. Sappiamo che le infezioni acquisite in ospedale sono una delle principali cause di malattia e morte nei nostri ospedali, spiegano i ricercatori, ed è qui che molti pazienti vengono infettati da batteri pericolosi. Per molto tempo, si sospettava che i batteri fossero trasmessi attraverso le nostre mani, camici o dispositivi. Le barbe umane non sono ancora state pensate. Sorprendentemente, i medici sono stati in grado di determinare che il personale rasato aveva una colonizzazione più elevata con alcuni tipi di batteri. Il nostro studio suggerisce che i peli del viso non aumentano il rischio complessivo di colonizzazione batterica rispetto ai controlli rasati, hanno spiegato gli esperti. I soggetti con pelle rasata avevano persino batteri nocivi sul viso tre volte più spesso dei loro colleghi barbuti.

Medic ha scoperto proprietà antibiotiche nei campioni di barba
Quali sono le ragioni dell'aumento dei batteri sui volti rasati? Il presente studio ha una spiegazione. Quando ci radiamo, i microtraumi possono svilupparsi sulla pelle. Questi possono portare ad abrasioni che supportano la colonizzazione batterica, affermano i ricercatori. Alcuni scienziati ora sospettano persino che le barbe siano in grado di combattere le infezioni. Le barbe di innumerevoli persone sono state macchiate e i campioni sono stati quindi inviati al Dr. per l'analisi. Adam Roberts di "University College London". Il medico ha coltivato oltre un centinaio di batteri diversi dai campioni di barba. Ha scoperto che qualcosa è cresciuto in alcune delle piastre di Petri che hanno ucciso gli altri batteri. La sostanza aveva chiaramente proprietà antibiotiche, ha spiegato il dott. Roberts. Il medico ha spiegato che potrebbero esserci anticorpi nelle barbe che possono combattere le infezioni. In altre parole: via con il rasoio, la barba è tornata. (As)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Gargarismi con la CANDEGGINA. WHAT?!?!?! #iorestoacasa (Agosto 2020).