Notizia

I medici delle assicurazioni sanitarie criticano i nuovi centri servizi per appuntamenti


Lunedì prossimo, inizieranno i nuovi "punti di servizio di appuntamento" delle associazioni di assicurazione sanitaria obbligatorie, attraverso i quali l'assicurato legalmente dovrebbe ottenere un appuntamento tempestivo con lo specialista. Tuttavia, i medici sanitari criticano la nuova struttura e richiedono un maggiore controllo del paziente.

Il centro servizi fissa un appuntamento entro quattro settimane
Per ottenere un appuntamento con uno specialista ORL o un chirurgo ortopedico, molti pazienti hanno spesso dovuto aspettare mesi e fare telefonate a innumerevoli pratiche. Ma questo dovrebbe cambiare presto, perché dal 25 gennaio, i membri delle compagnie di assicurazione sanitaria statali riceveranno il sostegno dalle associazioni dei medici di assicurazione malattia per aiutarli a prendere appuntamenti. In futuro, le persone interessate possono quindi contattare il "punto di servizio di appuntamento" responsabile nel loro stato, che offrirà loro un appuntamento di trattamento con lo specialista entro quattro settimane dalla chiamata.

Ma poco prima dell'introduzione dei punti di servizio di appuntamento, le critiche da parte dei medici di assicurazione sanitaria sono venute di nuovo. Le strutture sarebbero superflue, "se molti pazienti non prendessero appuntamenti con i dottori indiscriminatamente", ha dichiarato il capo dell'Associazione nazionale dei medici delle assicurazioni sanitarie legali, Andreas Gassen, secondo il "Welt" sui giornali del gruppo media Funke. Di conseguenza, è necessario un maggiore controllo dei pazienti, ad es. incentivi finanziari sarebbero offerti. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Maurizio Savoncelli. Presidente Nazionale Geometri (Agosto 2020).