Notizia

I dipendenti si ammalano di nuovo più spesso


L'analisi DAK mostra un numero crescente di segnalazioni di malattie nel 2015
Altre segnalazioni di malattia nell'ultimo anno: secondo un'analisi corrente della compagnia di assicurazione sanitaria DAK-Gesundheit, nel 2015 un numero maggiore di dipendenti è rimasto a casa a causa di una malattia. Secondo questo, il congedo per malattia è aumentato dal 3,9 al 4,1 per cento, il motivo più comune è una malattia muscolo-scheletrica come Il mal di schiena era.

Ogni seconda persona è assente almeno una volta per malattia
Rispetto al 2014, un numero maggiore di lavoratori ha riportato malesseri l'anno scorso. Questo è riportato da DAK-Gesundheit. In base a ciò, ogni secondo dipendente a livello nazionale era assente almeno una volta a causa del malessere. Per l'analisi pubblicata, l '"Iges Institut" di Berlino ha valutato i dati di 2,7 milioni di occupati assicurati dalla DAK-Gesundheit.

Un quarto di malattie respiratorie in più rispetto allo scorso anno
I dipendenti hanno sofferto particolarmente frequentemente di disturbi muscoloscheletrici come il mal di schiena, che era responsabile di più di un quinto giorno di assenza (21,7 per cento). Le malattie respiratorie come il raffreddore o la bronchite (il 16,6 per cento dei giorni assenti) sono seguite al secondo posto, che ha registrato un aumento di oltre un quarto rispetto all'anno precedente.
"Le cause del raffreddore hanno una certa volontà di mutare e possono quindi sfidare ripetutamente il sistema immunitario. Pertanto, un numero maggiore di dipendenti si ammala in alcuni anni ", citava Herbert Rebscher, CEO di DAK Health. "Ciò si traduce in movimenti ondulatori durante le assenze per malattia, che non sono particolarmente drammatici", continua Rebscher.

Le lesioni sono al quarto posto tra i motivi più comuni
Anche il numero di giorni liberi a causa di malattie mentali è aumentato di quasi il tre percento ed è arrivato al terzo posto con il 16,2 percento. Tuttavia, gli infortuni erano la ragione dell'11,7 percento dell'assenteismo (4 ° posto). Nel complesso, il congedo per malattia è aumentato dal 3,9 al 4,1 per cento, secondo le informazioni. I servizi sanitari, di trasporto, di deposito e di corriere rappresentavano ciascuno i settori con il più alto congedo per malattia nell'ultimo anno, con il 4,7 per cento ciascuno, mentre i dipendenti nelle aree di elaborazione dei dati e dei servizi di informazione, tuttavia, erano relativamente raramente malati e quindi hanno raggiunto il congedo per malattia più basso con il 2,9 per cento . (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Identikit di una mente ossessiva: come riconoscerla - Dott. Gragnani (Agosto 2020).