Notizia

Nove bambini infetti da agenti patogeni MRSA


Alla stazione prematura di Helios Dr. Horst Schmidt Kliniken (HSK) a Wiesbaden ha confermato che nove bambini sono stati colonizzati con il germe MRSA. Secondo la clinica, da dove proviene il germe non è ancora chiaro, quindi ora sono in corso indagini approfondite. I bambini stanno bene, ma come misura precauzionale, nessun ulteriore bambino prematuro nel campo della neonatologia sarà ammesso fino a nuovo avviso, secondo l'HSK.

Germi scoperti durante lo screening di routine
Germi rinnovati nei neonati prematuri: nel reparto neonatale del Dr. di Wiesbaden Le cliniche Horst Schmidt sono state diagnosticate con MRSA ("germi ospedalieri") in nove bambini. Come riporta la clinica, si tratta in ogni caso di colonizzazione, il che significa che i bambini sono portatori del germe, ma non c'è infezione. Nessuno dei nove bambini prematuri mostra quindi alcun sintomo correlato ai germi, “tutti i bambini stanno bene. Tutti i bambini sono stabili ”, ha detto la clinica. Altri cinque bambini nel reparto non sono stati colpiti. I germi erano stati trovati durante le proiezioni precauzionali nel reparto.

Sono in fase di esame le accuse di difetti igienici
Come si è arrivati ​​al trasferimento, si dice che sia ancora poco chiaro. La clinica ha immediatamente informato le autorità della scoperta del germe e ha preso tutte le misure necessarie, ha detto il capo del dipartimento sanitario di Wiesbaden Axel Imholz (SPD) all'agenzia di stampa "dpa". "Quello che dovevi fare è stato fatto", ha detto Imholz. È in programma un incontro con la direzione della clinica insieme al sindaco Sven Gerich (SPD) di Wiesbaden per discutere un rapporto sulle carenze igieniche nella clinica. "Tutte le accuse sono sotto inchiesta", ha detto Imholz.

Al fine di trovare la causa, secondo l'annuncio della clinica, sarebbero stati effettuati tutti gli esami approfonditi dei genitori, tutti i dipendenti del reparto e i dispositivi medici in uso. I primi risultati potrebbero essere previsti nei prossimi giorni. Al fine di prevenire la diffusione dei germi, sono state introdotte "misure di protezione massime possibili". Questi includono, tra le altre cose, indossare indumenti protettivi completi (abiti protettivi, guanti, protezione per bocca / naso, cappuccio) per tutte le persone, i dipendenti e i parenti che hanno contatti con i bambini. Inoltre, i bambini non affetti sono ospitati separatamente all'interno del reparto e sono curati da personale separato. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: ß-Lactams: Mechanisms of Action and Resistance (Agosto 2020).