Notizia

Nessun tempo di attesa? Le associazioni di assicurazione sanitaria obbligatorie organizzano appuntamenti con uno specialista


Che si tratti di dermatologi, specialisti ORL o esperti di lesioni al ginocchio: in molti casi è impossibile ottenere un appuntamento con uno specialista. Innumerevoli medici devono spesso essere chiamati, e anche allora possono volerci mesi prima che qualcosa sia finalmente libero. Ma presto dovrebbe essere finito. Dal 25 gennaio, i membri delle compagnie assicurative sanitarie riceveranno supporto dalle associazioni assicurative sanitarie nell'organizzazione degli appuntamenti.

I pazienti attendono mesi per il trattamento dallo specialista
Chi ha bisogno di uno specialista spesso ha carte cattive. Molti pazienti avvertono un'odissea telefonica della durata di diversi giorni fino a quando non riescono finalmente a prendere un appuntamento, oltre a tempi di attesa fino a diversi mesi. Tuttavia, questa situazione cambierà presto, perché da fine gennaio le associazioni statali di assicurazione malattia (KV) ora vogliono aiutare con la nomina. Secondo l'Associazione nazionale dei medici di assicurazione sanitaria obbligatoria (KBV), è richiesta l'adesione all'assicurazione sanitaria obbligatoria e il rinvio a uno specialista. Gli appuntamenti con un oculista o un ginecologo sono un'eccezione qui, perché non è necessario alcun rinvio per utilizzare il servizio di appuntamento, secondo il KBV.

I pazienti ricevono appuntamenti entro quattro settimane
Per conoscere il numero di telefono e l'orario di ufficio del "punto di servizio di appuntamento" responsabile, è necessario contattare l'associazione di assicurazione sanitaria obbligatoria nel rispettivo stato federale. Dopo la chiamata, il servizio di appuntamento offre un appuntamento di trattamento con uno specialista entro sette giorni, per cui il tempo di attesa tra la chiamata e l'appuntamento in caso di reclami urgenti non deve superare le quattro settimane. Secondo il KBV, tuttavia, questo periodo non si applica agli esami di routine o alle "malattie minori". Se la mediazione non è possibile entro questo termine, viene comunque fornita assistenza: "La legge prevede che dobbiamo organizzare un appuntamento ambulatoriale in ospedale se non vi è un appuntamento con uno specialista residente entro quattro settimane", spiega il Dr. med. Peter Potthoff, presidente di KV North Rhine in un altro rapporto.

Devono essere programmati lunghi viaggi, ma va notato che il servizio di appuntamento non può fissare un appuntamento desiderato con un medico specifico ("medico desiderato"). Invece, i trattamenti sarebbero suggeriti a quei professionisti medici che hanno registrato appuntamenti gratuiti nel rispettivo periodo di quattro settimane. Di conseguenza, i pazienti dovrebbero prendere in considerazione viaggi più lunghi, per cui il tempo necessario per recarsi dallo specialista più vicino con i mezzi pubblici più 30 minuti è considerato "ragionevole". Se hai un appuntamento con un medico specialista come un radiologo o un neurochirurgo dovrebbe aspettarsi altri 60 minuti. Si consiglia pertanto di richiedere prima un appuntamento al medico preferito prima che venga commissionato il servizio di appuntamento. Nessuna mediazione avrebbe luogo anche per psicoterapeuti, dentisti, ortodontisti, medici generici e pediatri. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Assicurazioni: truffe e consigli per risparmiare (Agosto 2020).