Notizia

Sanguinamento pigro nella stagione fredda: aiuto contro il blues invernale


Winter blues: se preferisci non lasciare il divano
Cieli grigi, giorni bui e brevi, basse temperature: in alcuni casi le condizioni invernali portano a stanchezza cronica e svogliatezza, nel peggiore dei casi anche a depressione invernale. Molte persone preferirebbero non lasciare il letto o il divano durante questo periodo. Ma sarebbe sbagliato. Ci sono modi per affrontare meglio il "blues invernale".

Senza guida e inerte
Sono tornati da tempo, i brevi giorni che assicurano che sia ancora buio sulla strada per l'ufficio al mattino e sulla strada di nuovo a casa. Questo lascia il minimo senza lasciare traccia. Alcune persone si sentono flaccide e non motivate. Spesso si aggiungono difficoltà di concentrazione e sbalzi d'umore. Quindi si parla spesso dei cosiddetti "blues invernali". In un messaggio dell'agenzia di stampa dpa, il capo medico della Clinica per il sonno e la cronomedicina presso l'Ospedale St. Hedwig di Berlino, Dieter Kunz, ha dichiarato: "Circa un quarto delle persone vive tali fluttuazioni stagionali". A febbraio e marzo, ben dopo il solstizio d'inverno , il disturbo è peggiore.

Meccanismi precedenti al riscaldamento centralizzato
"Uno dei motivi è probabilmente la lentezza dell'orologio interno", afferma Kunz. Il rapporto dell'agenzia afferma che esiste un fattore di usura e che l'oscurità è dovuta a un conglomerato di diversi effetti nel cervello, ma questo è ben lungi dall'essere compreso nel dettaglio. Tuttavia, le conseguenze di ciò sono chiaramente statisticamente provate. Un esempio di ciò è un aumento del tasso di separazione, specialmente in quei mesi in cui la primavera è imminente. Come ha sottolineato Thomas Kantermann, cronobiologo dell'Università di Groningen nei Paesi Bassi e dell'Università Ludwig Maximilians di Monaco, è un processo del tutto naturale essere più letargico e cupo in inverno e appendere spesso sul divano.

"Questo è particolarmente pronunciato dove ci sono stagioni". Una volta aveva avuto senso passare a una modalità di risparmio energetico nei mesi freddi e stare con i tuoi cari nell'ambiente più caldo possibile per sopravvivere alla mancanza di cibo e al freddo in inverno. "Sono passati solo circa 100 anni da quando l'abbiamo rimosso e acceso il riscaldamento quando faceva troppo freddo per noi, il che ha notevolmente distorto importanti segnali stagionali." Tuttavia, tali antichi meccanismi non possono adattarsi così rapidamente. Ciò è dimostrato anche da un altro fenomeno, la pendenza del mangiare pancetta invernale. “I biscotti sono cotti perché il bisogno fisico di carboidrati e grassi aumenta verso l'inverno. Oltre alle influenze culturali, le nostre abitudini alimentari variano anche in base alle esigenze stagionali ", ha spiegato Kantermannn secondo il DPA. "Cultura e biologia si completano a vicenda lì." Tuttavia, questa letargia meteorologica non deve essere equiparata alla depressione. "Uno lo ignora, l'altro lo svolge di più, ma diventa patologico solo quando non riesco più a far fronte alla mia vita di tutti i giorni", afferma Kantermann. In tal caso, è necessario chiedere aiuto.

Lo stile di vita moderno aggrava il problema
Il blues invernale è in gran parte dovuto al fatto che è meno luminoso al giorno e meno spesso nel complesso. Pertanto, gli esperti di salute generalmente raccomandano di utilizzare quanta più luce del giorno possibile contro il blues invernale. "Non sappiamo ancora se la temperatura sia un fattore", ha detto Kunz. Ma è noto che le visite in sauna aiutano contro la depressione. È concepibile una connessione tramite il sistema immunitario, che viene così rafforzata. Ciò è indicato dalla consapevolezza che il rischio di depressione è maggiore se determinati parametri infiammatori sono aumentati nel corpo. Un altro fattore è il sonno. "Dormi in modo diverso in inverno", dice Kunz. I disturbi del sonno dovuti alla mancanza di luce naturale sono relativamente comuni. Apparentemente, molte persone hanno bisogno di più riposo a letto durante la stagione fredda.

Come ha riferito Kunz, un'indagine condotta dal suo team ha dimostrato che i lavoratori a Berlino dormono in media un'ora più a lungo nei mesi invernali che in estate. "Questo mi ha lasciato senza fiato." Tuttavia, l'esatto meccanismo dietro non è chiaro. Kantermann ha spiegato che lo stile di vita moderno suggerisce che anche in inverno dobbiamo riempire i nostri giorni di attività il più possibile. I dispositivi elettronici che vengono ancora utilizzati la sera anche a letto confondono l'orologio interno. A causa della luce blu e abbagliante dello schermo, gli smartphone ci privano del sonno durante la notte. "Abbiamo creato un mondo che si scontra in modo significativo con il nostro naturale bisogno di dormire", ha detto Kantermann. "Il nocciolo è che non notiamo acutamente la carenza cronica."

Cosa aiuta contro il blues invernale
Il fatto che un sonno insufficiente non porti a sintomi ha immediatamente senso da un punto di vista evolutivo. "Ad esempio, se la caccia a un mammut richiedesse una settimana." Dopo ciò, tuttavia, oggi mancavano i tempi di recupero. "Continuiamo per molto tempo, ma ciò non significa che non ci siano conseguenze". Secondo Kantermann, il blues invernale può essere promosso anche cambiando il tempo. "Passare all'ora legale significa un'ulteriore mancanza di sonno, che alcuni probabilmente portano nella stagione fredda." Questa è anche l'opinione di altri esperti, motivo per cui i consigli frequenti contro il blues invernale includono il non abituarsi all'orario invernale. Si raccomanda inoltre di esercitare il più possibile all'aperto. Anche quando il cielo è coperto, la quantità di luce è più alta che in ufficio o in appartamento.

I lavoratori dovrebbero usare la pausa pranzo per prendere un po 'd'aria fresca. Ciò stimola anche la circolazione, attiva le cellule del corpo e può quindi rafforzare il sistema immunitario. Secondo l'esperto di salute, è importante assicurarsi di bere abbastanza liquidi per prevenire l'affaticamento invernale. Anche il cibo svolge un ruolo importante nel modo in cui le persone in forma o stanche si sentono. Verdure domestiche come cavoli e simili possono aiutarti a rimanere in forma in inverno. In generale, il menu non dovrebbe contenere troppi grassi. Le docce di scambio sono consigliate anche per aumentare la circolazione.

Inoltre, dispositivi tecnici come tablet, smartphone o TV dovrebbero essere evitati prima di andare a letto. In questo modo, l'utente può anche "chiudere" meglio. Forse la migliore misura contro il blues invernale è difficile da implementare per la maggior parte delle persone: "Coloro che possono fuggire in zone più calde", consiglia Kantermann. E Kunz ha anche affermato, secondo Dpa: "La soluzione più bella è quella di poter volare al sole in inverno". Inoltre, alcune settimane di vacanza nel sud dovrebbero facilitare la prossima transizione, poiché è noto che la letargia invernale è seguita da stanchezza primaverile per molti. Secondo Kunz, la ragione di ciò è che il corpo ha bisogno di un po 'di tempo per passare dalla modalità di risparmio energetico alla piena attività. "Prima si rompe nei raggi" (Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Tumore al fegato: sintomi, diagnosi e trattamento. Top Doctors (Agosto 2020).