Notizia

Confronto dietetico: perché le diete povere di carboidrati di solito non sono una buona idea


Diete a basso contenuto di carboidrati per perdere peso: non sempre una buona idea
Sia a causa dei chili accumulati a causa delle prelibatezze natalizie, del banchetto di San Silvestro o dell'obesità che esiste da molto tempo: per molte persone, il nuovo anno inizia con la buona intenzione di perdere peso. Per perdere rapidamente chili in eccesso, alcuni semplicemente fanno a meno dei carboidrati. Secondo un esperto di nutrizione, tali diete povere di carboidrati non sono salutari.

Perdi rapidamente qualche chilo
Per il nuovo anno, molte persone hanno in programma di perdere qualche chilo, mangiare più sano ed esercitare di più. Quando si tratta di stabilire se meno grassi o meno carboidrati sono adatti a perdere peso velocemente, studi scientifici hanno dimostrato più volte che i carboidrati sono migliori dei grassi. È chiaro che si può ottenere una rapida perdita di peso non consumando carboidrati. Tuttavia, è lecito chiedersi se sia salutare rimuovere dal menu pane, pasta e riso.

I carboidrati sono "non essenziali"
Andreas Pfeiffer dell'Istituto tedesco per la ricerca nutrizionale (DIfE) di Potsdam ha spiegato che è possibile. Secondo un messaggio dell'agenzia di stampa dpa, ha dichiarato: "In linea di principio, puoi persino vivere senza carboidrati perché non sono essenziali". Ad esempio, gli Inuit, un popolo indigeno che vive principalmente in Canada, mangiano tradizionalmente carboidrati. Consumano solo proteine ​​e grassi. Tuttavia, Pfeiffer sconsiglia tali diete. Non è salutare evitare completamente i carboidrati. Il corpo è utilizzato per fibre e vitamine da prodotti come i cereali. Secondo il parere dell'esperto, circa la metà del cibo dovrebbe essere composta da carboidrati. "Quando si tratta di esso, l'attenzione principale è sui carboidrati lentamente assorbibili." Questi si trovano nei pani integrali con cereali integrali, per esempio. "Una volta macinati, i cereali non sono più assorbibili lentamente", ha dichiarato Pfeiffer.

Legumi meglio di riso o patate
Fagioli, piselli e altri legumi forniscono anche carboidrati a lungo assorbibili. Secondo Pfeiffer, grazie ai micronutrienti, alle vitamine e alle fibre che contengono, sono una buona aggiunta a una dieta sana ed equilibrata. D'altra parte, i prodotti con molto amido come riso, pane bianco e patate sono meno adatti. Secondo l'esperto, i carboidrati in esso contenuti sono stati rapidamente assorbiti e rapidamente ti hanno fatto di nuovo fame. "Come persona sana e magra, mangiare è meno problematico perché bruci i carboidrati", ha detto Pfeiffer. Ma le persone con ipertensione, un disturbo del metabolismo dei grassi o il diabete dovrebbero preferire evitare tali fornitori di carboidrati. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Grassi o carboidrati? (Agosto 2020).