Notizia

Studi: il diabete aumenta il rischio di demenza


Il rischio di demenza da diabete è aumentato del 60 percento
Il diabete aumenta notevolmente il rischio di demenza. Un team di ricerca internazionale riferisce nella rivista specializzata "Diabetes Care" che il rischio di demenza negli uomini e nelle donne con diabete di tipo 2 aumenta in media del 60% rispetto alle persone senza diabete. Inoltre, gli scienziati guidati da Rachel Huxley dell'Università di Sydney hanno scoperto che le donne con diabete di tipo 2 hanno un rischio particolarmente elevato di cosiddetta demenza vascolare.

"Il diabete di tipo 2 provoca un aumento maggiore del rischio di malattie cardiovascolari nelle donne rispetto agli uomini", spiega Huxley e colleghi. Questo la portò alla domanda se una differenza specifica di genere corrispondente potesse eventualmente essere accertata anche nella cosiddetta demenza vascolare. Nel loro studio attuale, hanno anche studiato la misura in cui il diabete di tipo 2 ha una connessione fondamentale con l'insorgenza della demenza. Il risultato è stato chiaramente sorprendente.

Le donne con diabete hanno particolarmente probabilità di soffrire di demenza vascolare
Nella loro metanalisi completa, gli scienziati hanno valutato i dati di 14 studi con un totale di 2,3 milioni di partecipanti (inclusi 102.174 pazienti affetti da demenza) al fine di scoprire possibili connessioni tra il rischio di demenza e le malattie del diabete esistenti. "In diverse analisi corrette, al diabete è stato assegnato un rischio aumentato del 60% di qualsiasi forma di demenza in entrambi i sessi", scrivono i ricercatori sulla rivista "Diabetes Care". Inoltre, il rischio di demenza vascolare è aumentato del 19% nelle donne rispetto agli uomini, secondo Huxley e colleghi.

La relazione tra diabete di tipo 2 e demenza è molto preoccupante perché la demenza può avere conseguenze particolarmente gravi per i pazienti con diabete. Se le persone dimenticano di prendere la loro insulina o perdono una panoramica del cibo che mangiano, sorgono rapidamente complicazioni potenzialmente letali. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Cosa significa stare a fianco di un malato di Parkinson (Agosto 2020).