Notizia

Cistite: semplici rimedi naturali possono alleviare i sintomi


Si verifica più frequentemente nella stagione fredda: l'infezione della vescica. Gli antibiotici non devono sempre essere utilizzati immediatamente, perché i rimedi casalinghi possono fare un buon lavoro qui. La precauzione può anche aiutare.

Le donne colpivano più spesso degli uomini
Molte persone soffrono di cistite soprattutto ora, nella stagione fredda. Principalmente, le ragazze e le donne sono affette da infiammazione del tratto urinario, che è spesso accompagnata da problemi urinari e febbre. Ma gli uomini possono anche ottenerlo e quindi provare un costante bisogno di urinare e problemi di pressione nell'area della vescica. Le infezioni della vescica sono scatenate da germi. La maggior parte di questi sono batteri coli dal tuo stesso intestino. Il fatto che le donne abbiano maggiori probabilità di sviluppare cistite rispetto agli uomini è dovuto a una differenza anatomica. L'uretra delle donne è più corta di circa 4 cm e quindi più adatta per consentire ai batteri invasori di risalire nella vescica.

L'urina ha un odore sgradevole
Altri fattori favorevoli per lo sviluppo di un'infezione alla vescica sono l'ipotermia, l'irritazione meccanica (ad es. Attraverso indumenti stretti), la biancheria intima sintetica (dovuta all'impermeabilità all'aria) o i frequenti rapporti sessuali (la cosiddetta cistite da luna di miele). Inoltre, i deodoranti intimi, i salvaslip trattati chimicamente o le lozioni di lavaggio possono portare a processi allergici-infiammatori. Il rivestimento della vescica (cistite) si infiamma quando i germi entrano nell'uretra. Con grave infiammazione, il dolore può irradiarsi al lombare e alle cosce. In generale, l'urina di solito ha un odore sgradevole e appare torbida quando si ha un'infezione alla vescica.

La malattia è generalmente più grave negli uomini
Con un decorso lieve della malattia, ci sono numerosi rimedi casalinghi per la cistite che possono essere usati per curarsi. Tuttavia, se l'infiammazione non scompare dopo 2-3 giorni o se si verificano complicanze come febbre, sangue nelle urine e dolore alla schiena e al fianco, consultare immediatamente un medico. I germi penetrarono quindi principalmente nei reni e scatenarono l'infiammazione dei reni. Sebbene le donne soffrano di cistite più spesso, la malattia è generalmente più grave negli uomini. Questo vale anche per le donne in gravidanza, i diabetici e i bambini. Con grave cistite acuta, il medico prescriverà di solito un antibiotico.

Prevenzione delle infezioni della vescica
Per prevenire le infezioni della vescica, è necessario bere molto per eliminare i batteri dal tratto urinario. La biancheria intima in fibra sintetica e le mutandine favoriscono la moltiplicazione dei germi, nonché i saponi irritanti delle mucose e gli spray intimi. Evita di "asciugarti" dopo il movimento intestinale verso la vagina e di sopprimere la voglia di urinare. Prima e dopo ogni rapporto sessuale, è consigliabile sciacquare o lavare l'area genitale. Anche a temperature calde, è importante non rimanere in bikini o costume bagnati dopo il bagno. Anche sedersi su pavimenti freddi o bagnati (pietra) dovrebbe essere evitato. Quando inizia l'infezione della vescica, misure calde, ad es. Bottiglia di acqua calda e riposo a letto. Per l'alimentazione è consigliata una dieta povera di sale e irritante senza spezie.

Le donne in menopausa devono fare attenzione
Le donne in menopausa devono prestare particolare attenzione, perché in tal caso la funzione protettiva della mucosa può essere indebolita dai disturbi ormonali. I batteri dell'acido lattico naturale che proteggono dalle infezioni vengono persi. Pertanto, le donne dovrebbero prestare particolare attenzione durante questa fase e, se necessario, chiedere consiglio al ginecologo.

Rimedi domestici naturali per la cistite
Sono disponibili numerosi rimedi domestici naturopatici per il trattamento della cistite. Ad esempio, tè all'ortica, foglie di ribes o ginepro possono avere un effetto curativo. Quando si tratta di rimedi naturali, anche i mirtilli rossi svolgono un ruolo speciale. Poiché sia ​​preventiva che acuta dopo l'inizio dell'infezione della vescica, compresse o capsule con l'estratto di questi parenti nordamericani del nostro mirtillo potrebbero aiutare le persone colpite. I preparati, che contengono anche estratto di semi di zucca e vitamina C, sono più adatti perché aumentano l'effetto del mirtillo rosso e dei suoi ingredienti attivi ricoprono i batteri come un mantello, in modo che non possano rimanere bloccati nella mucosa della vescica e del rene essere lavato via con l'urina. Numerosi studi clinici hanno dimostrato questo effetto.

Nessun effetto collaterale
Nel numero 12/2013, la "Stiftung Warentest" ha esaminato criticamente gli effetti del mirtillo rosso. Alla fine i tester sono giunti alla conclusione che la situazione dello studio sul mirtillo rosso non era ancora convincente. Tuttavia, arrivarono a una conclusione positiva e scrissero: “Tuttavia, invece di antibiotici a lungo termine, possono valere la pena di provarlo. Dopotutto, i batteri non dovrebbero diventare resistenti alle bacche. Un altro punto a favore: secondo l'attuale valutazione dello studio, i prodotti di mirtilli rossi non causano effetti collaterali. "(Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: CISTITE? STOP con 7 RIMEDI della NONNA facili e veloci (Agosto 2020).