Notizia

I bambini hanno bisogno di esercizio fisico per ossa sane


L'attività fisica promuove lo sviluppo osseo
Per svilupparsi in salute e sentirsi bene, i bambini hanno bisogno di un regolare esercizio fisico. Non è una novità. Ma ora scienziati del Leibniz Institute for Prevention Research and Epidemiology (BIPS) hanno scoperto quanta attività fisica è necessaria affinché le ossa di ragazzi e ragazze diventino forti. I ricercatori hanno pubblicato i loro risultati sull'International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity ".

Lo sport non solo promuove il coordinamento e l'abilità
L'attività fisica regolare è particolarmente importante per i bambini, perché rinforza i muscoli, stimola il sistema di equilibrio, allena la percezione e promuove la coordinazione dei movimenti e la destrezza. I ricercatori del Leibniz Institute for Prevention Research and Epidemiology (BIPS) sono stati ora in grado di dimostrare che l'esercizio ha un effetto positivo sullo sviluppo osseo anche durante l'infanzia, mentre il comportamento sedentario ha un impatto negativo.

I ricercatori misurano l'attività di movimento di circa 4.500 bambini
Secondo un messaggio del BIPS, i ricercatori guidati dal Prof. Wolfgang Ahrens hanno esaminato circa 4.500 bambini di età compresa tra i due e i dieci anni per il loro studio al fine di scoprire fino a che punto l'esercizio fisico, il comportamento sedentario e la forza muscolare combinati influenzano la salute e lo sviluppo delle ossa dei bambini. A tale scopo, hanno dotato i giovani soggetti del test di un dispositivo di misurazione che registrava l'attività di movimento. In questo modo, potevano capire esattamente per quanto tempo i bambini erano seduti o se si muovevano facilmente, moderatamente o intensamente.

Allo stesso tempo, ai genitori è stato chiesto di fornire informazioni sugli sport praticati in un questionario e di informarli su quanto tempo il bambino era seduto o si muoveva nel tempo libero. Per determinare la forza muscolare, sono state misurate anche la distanza di salto e la forza della mano. Gli scienziati hanno infine determinato la resistenza ossea utilizzando una misurazione ad ultrasuoni sull'osso del tallone.

Già dieci minuti di intenso allenamento hanno un effetto positivo
È stato dimostrato che solo dieci minuti di attività fisica da moderata a intensiva aggiuntiva al giorno hanno migliorato la forza ossea nei bambini in età prescolare e nelle scuole elementari fino al due percento, afferma il messaggio. Sedersi, tuttavia, ha avuto un effetto negativo sulla forza ossea. Soprattutto, gli sport portanti come il piede o il basket, ma anche il salto con la corda o i giochi di corse hanno avuto un effetto positivo. Secondo i ricercatori, ciò è dovuto ai carichi meccanici durante queste attività, che agiscono direttamente sulle ossa e quindi promuovono il loro accumulo. Al contrario, i ricercatori hanno trovato una resistenza ossea inferiore nei bambini che si sono mossi solo di poco.

Fai divertire i bambini lo sport il prima possibile
“Le basi per una buona salute delle ossa sono state poste durante l'infanzia e l'esercizio fisico è fondamentale. Un'attività fisica da moderata a intensa e portante accelera i processi di costruzione ossea, rafforza la forza ossea e quindi riduce il rischio di fratture ossee ", riassume il Prof. Dr. Wolfgang Ahrens, vicedirettore del BIPS e coautore dello studio. Pertanto, secondo il primo autore Dr. Diana Herrmann ha affermato che "è importante che i bambini siano entusiasti dell'esercizio più presto possibile, poiché in età adulta non è più possibile costruire una nuova massa ossea, solo la perdita ossea legata all'età può essere ritardata".
Secondo le informazioni, l'indagine è stata condotta nell'ambito dello studio IDEFICS (Identificazione e prevenzione degli effetti sulla salute indotti dalla dieta e dallo stile di vita nei bambini e nei neonati). Questo è il più grande studio europeo sullo studio dell'obesità nei bambini, che coinvolge un totale di 23 istituti di ricerca e aziende di undici paesi europei, oltre a oltre 18.000 bambini di età compresa tra i due e gli undici anni e i loro genitori a livello internazionale. Lo studio ha funzionato dal 2006 al 2012 ed è stato coordinato congiuntamente dal BIPS e dall'Università di Brema, ulteriori indagini sarebbero ora seguite nel "I.Family Study" finanziato dall'UE. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Massa Muscolare: il Miglior Carico per fare Ipertrofia (Agosto 2020).