Notizia

Il fumo attivo e passivo innesca la menopausa prematura


Studio: il fumo colpisce la menopausa e la fertilità
Il fumo ha molti effetti negativi sul corpo umano. Questo fatto è noto da tempo ai ricercatori. Un recente studio ha ora scoperto che il fumo e il fumo passivo possono non solo portare alla sterilità, ma anche accelerare la menopausa.

Le donne che consumano regolarmente elevate quantità di tabacco devono essere consapevoli che la loro menopausa si verifica da uno a due anni prima rispetto alle donne non fumatori. Non importa se la persona interessata è un fumatore o un fumatore passivo, l'effetto può essere innescato in entrambi i gruppi, i ricercatori guidati da Danielle Smith del Roswell Park Cancer Institute di New York riportano i loro risultati di studio attuali. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista specializzata "Tobacco Control".

Tabacco nocivo alla riproduzione e agli ormoni
Nel loro studio completo, gli scienziati hanno scoperto che il fumo attivo e passivo è estremamente dannoso per la salute delle donne. I risultati dimostrerebbero che tutte le donne dovrebbero essere protette dagli effetti del fumo attivo e passivo del tabacco, ha affermato la ricercatrice Danielle Smith del Roswell Park Cancer Institute. Le tossine nel tabacco hanno vari effetti deleteri su molti aspetti della riproduzione. Inoltre interrompono la produzione e l'attività degli ormoni umani.

Grande studio su 79.000 donne in menopausa
L'attuale studio è stato condotto su 79.000 donne. Tutti i soggetti erano già in menopausa all'inizio dello studio. I soggetti del test avevano un'età compresa tra 50 e 79 anni. I questionari sono stati usati per determinare da quanto tempo fumavano le donne, quanto fumavano e quando hanno iniziato la menopausa. I risultati sono stati chiari. Le donne che fumavano più di 25 sigarette al giorno avevano raggiunto la menopausa circa diciotto mesi prima. Se le donne avevano consumato molto fumo passivo per tutta la vita, ad esempio da un coniuge che fumava nell'appartamento, la menopausa si è verificata più rapidamente rispetto alle donne non fumatori che avevano anche pochi contatti passivi con il fumo di tabacco, riferiscono i ricercatori.

La menopausa precedente è associata a un minor rischio di cancro al seno
Il fumo e le donne con fumo passivo pesante avrebbero un rischio maggiore di infertilità del 14%. Inoltre, c'è un aumento del 26 percento del rischio che la menopausa si verifichi prima dei 50 anni, spiegano gli scienziati. La menopausa si è verificata 22 mesi prima nelle donne con il più alto consumo di tabacco. La menopausa è iniziata tredici mesi prima tra i più forti fumatori passivi. Tuttavia, la menopausa precedente ha un effetto collaterale positivo: secondo i ricercatori, è associata a un minor rischio di alcune malattie come il cancro al seno. Gli scienziati sottolineano inoltre che quando lo studio è stato condotto, il fumo era molto più comune di quanto lo sia oggi.

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Menopausa precoce: i segnali dallarme (Agosto 2020).