Notizia

Ricercatori: l'effetto collaterale del Viagra allevia l'insufficienza cardiaca


Medicinali contenenti sildenafil per il trattamento rapido delle malattie cardiache
Il farmaco Viagra (Sildenafil) è ben noto alla maggior parte delle persone. Da quando il farmaco è stato lanciato sul mercato dalla società americana Pfizer nel 1998, la sua popolarità è aumentata rapidamente. È usato negli uomini per trattare la disfunzione erettile. La piccola pillola blu assicura che le persone colpite dall'impotenza possano avere una vita sessuale piena ed eccitante. Questa "pillola della potenza" può anche avere un effetto positivo su altre malattie? Ricercatori americani hanno ora scoperto nelle loro ricerche che il Viagra può innescare un effetto collaterale inatteso.

La ricerca attuale ha dimostrato che i farmaci contenenti sildenafil hanno un effetto positivo su alcune malattie cardiache. Sia le donne che gli uomini beneficiano del farmaco contenuto nel Viagra. In futuro, il Viagra potrebbe aiutare a migliorare la salute dei pazienti con insufficienza cardiaca.

Viagra come nuovo farmaco per l'insufficienza cardiaca con ipertensione polmonare?
Ricercatori americani hanno effettuato test in vari ospedali nello stato del Massachusetts per determinare come il Viagra agisca in caso di insufficienza cardiaca, riferisce il quotidiano austriaco "Tips". In questa malattia, il muscolo cardiaco della persona interessata è di solito gravemente indebolito. A causa di questo indebolimento, il muscolo non è più in grado di svolgere correttamente il proprio lavoro. Il cuore umano non sarà più in grado di pompare la quantità necessaria di sangue nel corpo del paziente. In molti casi, l'insufficienza cardiaca sistolica si verifica in combinazione con ipertensione polmonare (alta pressione arteriosa polmonare). Il gran numero di tutti i pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca è anche affetto da tale ipertensione. Il problema è diffuso, quindi circa il 75% di coloro che soffrono di insufficienza cardiaca soffre anche della malattia secondaria.

La pillola blu riduce la pressione polmonare e migliora la mobilità
Gli scienziati hanno esaminato 34 pazienti di un ospedale del Massachusetts. I soggetti hanno sofferto di insufficienza cardiaca sistolica combinata con ipertensione polmonare. Per curare i malati, i medici usano il Viagra (dosaggio da 25 mg a 100 mg). Nel corso dell'indagine, i ricercatori americani hanno scoperto che il Viagra ha avuto un effetto positivo sulla salute generale dei soggetti del test. La pressione polmonare è diminuita e si è osservata una prestazione significativamente migliorata quando si camminava. Complessivamente, è possibile ridurre la durata media della degenza in ospedale fino a dodici giorni prendendo il Viagra, scrive "Suggerimenti".

Il Viagra agisce rapidamente contro gli effetti delle malattie cardiache
Già negli studi più vecchi è stato notato che il Viagra ha probabilmente un effetto positivo sulle malattie cardiache. Gli studi attuali ora confermano questi risultati. Gli scienziati hanno scoperto che una singola dose di Viagra migliora la salute delle persone colpite. Secondo il giornale austriaco, i medicinali spiegavano che il medicinale sembrava essere efficace contro alcuni effetti negativi delle malattie cardiache. Se i risultati attuali sono confermati dai dati di ulteriori studi, è possibile che in futuro il Viagra non verrà più utilizzato solo per il trattamento della disfunzione erettile (impotenza). La "pillola della potenza" blu potrebbe quindi essere utilizzata anche per il trattamento di malattie cardiache. I farmaci contenenti sildenafil potrebbero migliorare la salute di milioni di persone con insufficienza cardiaca. (As)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: VIAGRA RIMBORSATO IN INGHILTERRA (Agosto 2020).