Notizia

Studio: la terapia della luce invernale aiuta con la depressione non stagionale


La terapia della luce aiuta con la depressione non stagionale
La terapia della luce quotidiana nei mesi invernali aiuta anche i pazienti con depressione maggiore indipendentemente dalla stagione. I risultati di un recente studio mostrano che la terapia della luce era persino superiore alla terapia farmacologica standard.

L'efficacia della terapia della luce è stata finora studiata principalmente per i disturbi dell'umore dipendenti dalla stagione (DAU). Qui ha raggiunto tassi di risposta del 60-90% negli studi con un'implementazione coerente, l'effetto è principalmente attribuito alla sincronizzazione del ritmo giorno-notte, che colpisce anche i pazienti con depressione maggiore.

Ciò ha spinto gli autori dello studio di Vancouver a studiare l'efficacia anche in questa indicazione. I 122 partecipanti allo studio hanno sofferto di depressione da moderata a grave con almeno 20 punti sulla scala di valutazione della depressione di Hamilton (Ham-D). I pazienti sono stati randomizzati in due gruppi: un gruppo è stato trattato con la selettiva fluoxetina inibitore del reuptake della serotonina, l'altra con placebo. Inoltre, i partecipanti sono stati nuovamente randomizzati a una terapia della luce quotidiana o ad uno pseudo trattamento con un emettitore di ioni che ha emesso un solo segnale acustico. I pazienti devono continuare la terapia per 30 minuti ogni mattina dopo essersi alzati.

La fluoxetina (20 mg / die) ha avuto solo un effetto debole nel corso della terapia. L'effetto della terapia della luce è stato significativamente più forte, con un totale del 50% (senza SSRI) e del 75,9% (con SSRI) dei pazienti che hanno ottenuto una remissione completa. Con il placebo, questo era solo il caso del 33,3 percento e del 29,0 percento. Puoi trovare lo studio qui.

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: SUPERARE LA DEPRESSIONE: IL DEPRESSO MORALISTA (Agosto 2020).