Notizia

Dipendenza da Internet nei bambini: qual è il confine tra uso normale e dipendenza?


Riconosci i segni della dipendenza da Internet nei bambini e negli adolescenti
Per i bambini e gli adolescenti, Internet è una parte naturale della loro vita, che viene utilizzata, ad esempio, per raccogliere informazioni, mantenere contatti sociali o attività ricreative. Tuttavia, "la costante disponibilità e i benefici emotivi e funzionali possono portare nel peggiore dei casi a una dipendenza da Internet", avverte DAK-Gesundheit. Insieme al Centro tedesco per i problemi di dipendenza dell'infanzia e dell'adolescenza (DZSKJ), la compagnia di assicurazione sanitaria ha pubblicato un opuscolo sul tema della dipendenza da Internet, che offre informazioni e assistenza agli esperti.

In un recente studio di DAK-Gesundheit e del German Center for Addiction Issues, è emerso che un uso intensivo del computer sta causando problemi in molte famiglie tedesche, secondo il DAK. Secondo la compagnia di assicurazione sanitaria, ogni quinto bambino reagisce "irrequieto e irritante alle restrizioni online". Inoltre, l'undici percento dei giovani dai 12 ai 17 anni ha "tentato senza successo diverse volte di tenere sotto controllo il loro uso di Internet". Lo studio sulla dipendenza da Internet nella stanza dei bambini aveva ha dimostrato che i genitori spesso non forniscono ai propri figli regole per l'utilizzo del proprio laptop o smartphone. Con una campagna di informazione congiunta, la DZSKJ e la DAK ora vogliono sensibilizzare sull'argomento della dipendenza da Internet.

Un bambino su cinque con restrizioni online lunatiche o irritabili
Un totale di 1.000 madri e padri sono stati esaminati in modo completo dall'Istituto Forsa su Internet e sull'uso del computer dei loro bambini dai 12 ai 17 anni come parte dello studio rappresentativo. Oltre alla durata e al tipo di utilizzo di Internet, sono state esaminate per la prima volta possibili conseguenze patologiche per ragazzi e ragazze, secondo l'annuncio del DAK. Secondo i risultati dello studio, i bambini sono online più a lungo del previsto per circa la metà dei genitori intervistati. Inoltre, il 22 percento dei giovani dai 12 ai 17 anni mostra comportamenti irrequieti, lunatici o irritabili se si ritiene che riducano il loro uso di Internet. Circa un decimo dei bambini usa Internet per fuggire dai problemi e nell'undici percento degli intervistati il ​​bambino ha fatto diversi tentativi senza successo per tenere sotto controllo il suo uso di Internet, riferisce il DAK. Nel sette percento dei bambini, l'uso intensivo di Internet rappresenta una minaccia per relazioni importanti o opportunità educative, con i ragazzi che ne sono colpiti due volte più spesso delle ragazze.

Rischio di dipendenza nella stanza dei bambini
“Internet offre a bambini e giovani grandi opportunità e opportunità. Tuttavia, i rischi non devono essere sottovalutati ", avverte la commissaria per le droghe del governo federale Marlene Mortler alla luce dei risultati dello studio. Gli esperti stimano che fino a un milione di persone in Germania sono già dipendenti online. Qui, impartire l'alfabetizzazione mediatica precoce è una chiave per prevenire gli effetti dannosi dell'uso di Internet e dell'uso del computer. "L'attuale sondaggio chiarisce che esiste anche un rischio di dipendenza nella stanza dei bambini", aggiunge il professor Dr. Rainer Thomasius, capo del Centro tedesco per i problemi di dipendenza dell'infanzia e dell'adolescenza presso la Clinica universitaria di Amburgo-Eppendorf (UKE). Sulla base dei dati ottenuti, si può presumere che "circa il cinque percento dei bambini e degli adolescenti in Germania soffre di conseguenze patologiche del loro uso di Internet".

Regole mancanti sull'attività su Internet
Secondo i risultati dello studio, i bambini che iniziano all'età di dodici anni iniziano a utilizzare Internet in modo indipendente. Spesso non ricevono alcuna regola dai genitori. Secondo le loro stesse dichiarazioni, il 51 percento dei genitori non aveva stabilito alcuna regola sulla durata dell'uso di Internet e il 32 percento dei genitori non aveva alcuna influenza sul contenuto che i loro figli potevano usare su Internet. I genitori hanno stimato che la durata dell'utilizzo di Internet privato da parte dei bambini è di circa due ore e mezza in una normale giornata lavorativa e quattro ore nel fine settimana. Un quinto dei ragazzi e delle ragazze trascorre addirittura sei o più ore al computer sabato o domenica. I ragazzi trascorrono la maggior parte del loro tempo giocando a giochi online, mentre le ragazze tendono a usare Internet per chattare. Per ogni terza famiglia, l'uso di Internet "a volte causa spesso controversie", l'annuncio DAK.

Riconosci i segni della dipendenza da Internet
I genitori dovrebbero avere familiarità con i sintomi di una dipendenza da Internet e osservarli attentamente per scoprire i primi segni della diagnosi di dipendenza da Internet, avvertono gli esperti. Tuttavia, la transizione dal normale comportamento di utilizzo all'attività guidata dalla dipendenza è spesso difficile da riconoscere. Secondo il DAK, caratteristiche e sintomi che indicano un uso eccessivo e anche patologico (internet) possono portare a una coazione interna all'uso, perdita di controllo, sintomi di astinenza, un costante aumento dell'attività di Internet, l'abbandono di altri hobby offline e la soppressione di conseguenze negative. Con la dipendenza da Internet, le persone colpite non possono più influenzare le loro attività su Internet e l'uso di Internet ha un impatto così grande sulla loro vita che altre aree sono interessate. Le possibili conseguenze negative includono il fallimento nell'istruzione o sul lavoro, il fallimento del matrimonio o delle relazioni, l'abbandono di amici e familiari o altre attività ricreative offline e l'aumento dei conflitti con i parenti a causa di attività su Internet, riferisce il DAK. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Lo sviluppo cognitivo dei bambini ai tempi di Internet: rischi e opportunità (Agosto 2020).