Notizia

Il tumore al cervello di una bambina di un anno si è ridotto dopo un bacio del Papa


Il tumore al cervello del bambino si restringe dopo il bacio di papa Francesco
Durante la sua visita negli Stati Uniti, Papa Francesco ha baciato una piccola ragazza malata in testa. Ora, due mesi dopo, è stato riferito che il suo tumore al cervello si è ridotto. I genitori del bambino di un anno parlano di un miracolo. Con alcuni tipi di cancro, la regressione del tumore senza trattamento non è così rara.

I genitori credono in un miracolo
Quando papa Francesco ha visitato gli Stati Uniti due mesi fa, quando è apparso a Filadelfia, ha baciato in testa la Gianna di un anno, secondo vari resoconti dei media. A quel tempo, i genitori della ragazza avevano poche speranze per la loro figlia perché soffriva di un tumore al cervello incurabile che non poteva essere rimosso con un intervento chirurgico. Tuttavia, un controllo di risonanza magnetica ha mostrato che il tumore della ragazza si era ridotto così tanto che è appena visibile. Secondo le informazioni, lo stato di salute del bambino è migliorato in modo significativo. La piccola Gianna sta iniziando a mostrare cose che non aveva mai fatto prima, spiegò la madre felice. I genitori parlano di una cura miracolosa.

La guarigione spontanea è nota in medicina
Il fenomeno del "recupero inatteso" è noto in medicina. Il cancro raramente porta alla guarigione spontanea senza trattamento. Tuttavia, è noto che la regressione del tumore in alcuni tumori senza trattamento non è così rara. Nel frattempo, i meccanismi sottostanti stanno diventando sempre più compresi: il sistema immunitario riesce ovviamente a riconoscere i tumori. Il servizio di informazione sul cancro ha riassunto informazioni importanti sulla guarigione spontanea sul suo portale Internet. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Bimba di 10 anni nuota nel fiume e viene uccisa dallameba mangia-cervello (Agosto 2020).